WRWC2017: USA troppo forti, all’Italia non basta tanta voglia di far bene

Italia USA WRWC2017 UCD Bowl
Alba Ovale – 2017

UCD Bowl (Dublino) – L’Italia torna alla WRWC dopo quindici anni ma deve rinviare il primo sorriso, perchè oggi contro gli Stati Uniti non sono bastati ottanta minuti di grinta per portarsi a casa nemmeno il punto di bonus difensivo, “brodino” forse ma che Barattin e compagne avrebbero strameritato per quanto messo in campo.

La gara può essere divisa in fasi, con gli USA prepotenti fisicamente che in avvio hanno preso subito il controllo, salvo poi subire il ritorno dell’Italia che, non appena le statunitensi hanno abbassato la guardia, ha trovato subito la meta che ha riaperto i discorsi.

Nella ripresa l’Italia ha approcciato ancora piuttosto bene ma sono state le americane a trovare la meta che ha di fatto chiuso il discorso. Le Azzurre hanno continuato a lottare ma poco hanno potuto contro avversarie che hanno commesso molti errori ma che ogni qualvolta avevano il possesso si proponevano con ripartenze sempre potenzialmente letali.

Domenica l’Italia sfiderà le Red Roses, un’altra sfida piuttosto proibitiva, prima di chiudere contro la Spagna giovedì prossimo.

Commento della gara su OnRugby, qui sotto il tabellino.

USA 24
Italia 12

Score: 2′ Thomas m Rozier tr (7-0), 20′ Rozier m (12-0), 25′ Cammarano m Schiavon tr (12-7); 52′ Thomas m (17-7), 61′ Gustaitis m Rozier tr (24-7), 78′ Giordano m (24-12).

Stati Uniti: Catherine Benson, Kathryn Augustyn, Tiffany Faaee, Stacey Bridges, Alycia Washington, Sara Parsons, Kate Zackary, Jordan Gray, Deven Owsiany, Kimber Rozier, Kris Thomas, Sylvia Braaten, Nicole Heavirland, Naya Tapper, Cheta Emba
Panchina: Sam Pankey, Naima Reddick, Hope Rogers, Abby Gustaitis, Kristine Sommer, Kayla Canett, Alev Kelter, JJ Javelet

Italia: Manuela Furlan, Michela Sillari, Maria Grazia Cioffi, Sofia Stefan, Maria Magatti, Veronica Schiavon, Sara Barattin, Silvia Gaudino, Elisa Giordano, Isabella Locatelli, Alice Trevisan, Flavia Severin, Melissa Bettoni, Lucia Cammarano, Elisa Cucchiella
A disposizione: Marta Ferrari, Lucia Gai, Sara Tounes, Valeria Fedrighi, Ilaria Arrighetti, Beatrice Rigoni, Paola Zangirolami, Veronica Madia

HT: 12-7
Note: 20°C, cielo sereno, vento a tratti. Sospetta frattura della tibia per Lucia Cammarano che ha lasciato il campo in barella poco dopo aver marcato la meta per l’Italia.
Player of the Match: Sara Parsons (USA)
Arbitro: Alhambra Nievas (FER)

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s