Scottish Rugby riporta un turnover di £50 m nel 2016/17

pano bt murrayfield scozia italia 6 nations
Alba Ovale – 2017

La Scottish Rugby ha presentato oggi i numeri della stagione 2016/17 nel corso del consueto Annual General Meeting tenutosi al BT Murrayfield.

La Scottish Rugby ha superato, per la prima volta, il tetto di £50m di turnover grazie all’aumento degli incassi dalla vendita dei tagliandi per le gare – con tre sold-out nelle gare casalinghe dell’ultimo RBS Six Nations e con la continua crescita nelle altre gare giocate in stagione, all’aumento dei proventi dai diritti televisivi e dal continuo sostegno degli sponsor che hanno permesso di migliorare di £4million il risultato del 2016 portando il totale a £51.4m.

Quasi 600,000 spettatori, in totale, hanno assistito ad una gara della Nazionale o di uno dei due club ‘pro’ e tutto questo ha contribuito alla crescita del 25% in ricavi dalla vendita dei biglietti paragonato all’ultima stagione in cui non si è giocata la Rugby World Cup (2014/15) e una crescita del 22% dalla vendita dei diritti tv.

La Scozia, nella scorsa stagione, è arrivata al quinto posto del Ranking di World Rugby grazie a 7 vittorie raccolte in 11 gare giocate e questo risultato è stato solo la punta di diamante di una stagione che ha visto Scozia 7s, Scozia Femminile e Scozia U20 continuare a crescere e migliorare.

La SRU ha investito £2.8m nello sviluppo dei club che vanno sommati ai soldi messi da sportscotland e dal Government’s Cashback for Communities Scheme.

Per quanto riguarda le due squadre ‘pro’, i Glasgow Warriors hanno centrato il record di 4,839 abbonamenti e portato un totale di 101,889 fans allo Scotstoun Stadium, mentre Edinburgh Rugby ha aumentato gli introiti delle sponsorizzazioni del 24% con sei nuovi sponsor che hanno associato il loro nome al club della Capitale.

Ecco gli highlights della stagione 2016/17:

– Annual turnover breaks the £50million mark for the first time; a £4m rise from 2015/16 through increased commercial incomes
– Income rises from ticketing (+25% vs 2014/15 season), broadcast (+22%) and sponsors, advertisers and events (+7%) all contribute to record turnover figure
– Nearly 600,000 fans watched international and professional matches in Scotland last season, including a record 101,000 fans visiting Scotstoun to see Glasgow Warriors
– Average debt reduced by £3.3m to £5.2million
– Scotland rose to 5th in World Rankings, Scotland U20s achieved highest ever finish of 5th in Junior World Championship, Scotland Women recorded highest Six Nations finish since 2010 and Scotland 7s won London round of World Rugby Sevens Series and recorded highest ever finish of 7th in overall series standings
– Investment in club support and development reported at £2.8million
– Growth recorded in women and girls’ teams, student rugby and Schools & Youth Conferences participation
– Successful launches of Tartan Touch and #BeTheBestYou participation projects

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s