“il rugby degli altri”: Matt Williams nuovo head coach dei Timisoara Saracens

Timisoara Saracens in azione vs Edinburgh Rugby
Alba Ovale – 2017

Matt Williams, ex head coach della Scozia – dal 2003 al 2005 – è stato annunciato come prossima guida tecnica dei Timisoara Saracens per le prossime tre stagioni.

L’australiano, che vanta grande esperienza sia a livello internazionale, sia a livello di club, ha detto al sito ufficiale dei Saracens – i romeni sono membri del Saracens Global Network – di essere “delighted to begin working with Timisoara Saracens. I have been very impressed with the clubs highly ambitious plans to succeed. As rugby in Romania is expanding in both quality and performance, I am looking forward to commencing the hard work, along side the players and management team to ensure that Timisoara Saracens remain at the top of Romanian rugby and fighting to make a mark in the European Rugby Challenge Cup. I would like to thank the club’s leadership for having the belief in me to lead the team at this exciting time in the club’s history.”

Williams è stato assistant coach dei Wallabies nel 1995 e tre anni dopo, nel 1998, ha guidato i NWS Waratahs al successo in Ricoh National Championship. Nei suoi otto anni in Europa è stato Director of Rugby di Leinster rugby (1999-2003), Defensive Coach dell’ Irlanda (2001), Head Coach dell’Irlanda “A” (adesso Wolfhounds, 2002-2003) e guida tecnica di Ulster Rugby (2007-2009), oltre ad aver guidato la Scozia.

L’ingaggio di Williams come head coach si inserisce nella scia del “2021 Timisoara Saracens project” che, come ha detto il CEO del club rumeno, Dusan Filipas, è “a metà della sua strada. Nei prossimi quattro anni il nostro obiettivo è di essere il primo club rumeno a qualificarsi per i quarti di finale di Challenge Cup. È un obiettivo molto ambizioso ma non impossibile da raggiungere.”

Timisoara, però, dovrà iniziare a pensarci tra due stagioni perchè la sconfitta rimediata contro i russi del Krasny-Yar nello spareggio di Continental Shield ha impedito ai rumeni di qualificarsi per la prossima edizione della seconda competizione europea.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s