Road to WRWC2017: Le Azzurre “non vedono l’ora di scendere in campo”

Italia Femminile gruppo 6 nations femminile
Alba Ovale – 2017

Le Azzurre, guidate da coach Di Giandomenico, si sono ritrovate a Tirrenia per il primo raduno in preparazione alla WRWC2017. Di seguito, nel comunicato stampa integrale rilasciato dalla FIR, le parole dell’head coach dopo i primi giorni di ritiro.

Si è concluso al CPO di Tirrenia il primo raduno della Nazionale Italiana Femminile in vista della Women’s Rugby World Cup 2017. Due mesi intensi attenderanno le Azzurre che saranno impegnate in altri due raduni, durante il mese di luglio, prima dell’esordio al Mondiale in calendario contro gli USA a Dublino il 9 agosto alle 17.30 italiane.

“Abbiamo trovato in gran forma le ragazze: tutte hanno seguito il programma personalizzato di avvicinamento al Mondiale – ha esordito Andrea Di Giandomenico, ct dell’Italdonne -. Sono molto motivate, disponibili al lavoro. Così come tutto lo staff: siamo tutti eccitati all’idea di ciò che ci aspetta tra poco più di un mese in Irlanda. Abbiamo iniziato ad analizzare il nostro piano di gioco, lavoro in palestra e atletico sul campo che hanno confermato quanto di buono avevamo già visto negli scorsi mesi. Si stanno preparando al meglio per affrontare un appuntamento importante quale è il Mondiale. Non vediamo l’ora di scendere in campo”.

“Nei prossimi raduni andremo ad analizzare ancor più nel dettaglio tutto ciò che abbiamo visto in questi primi giorni insieme. Vogliamo arrivare in Irlanda con le idee chiare su tutte le fasi di gioco. Lavoreremo molto sul campo. Dal prossimo incontro avremo a disposizione anche altre atlete, in modo da avere ancor più chiaro il quadro della situazione. La seconda tappa del Gran Prix Series di Seven ci darà anche la possibilità di valutare altre Azzurre dal punto di vista atletico”.

“Abbiamo iniziato ad analizzare i nostri avversari al Mondiale – continua Di Giandomenico – ma al momento siamo focalizzati sul nostro piano di gioco per poi, nei prossimi incontri, focalizzarci sulle strategie da mettere in atto contro le singole squadre che affronteremo”.

Gli fa eco Giuliana Campanella, team manager dell’Italdonne: “L’entusiasmo era tangibile, sia da parte nostra che da parte delle ragazze. Sappiamo che ci attende un appuntamento a cui non capita di partecipare tutti i giorni e siamo ben consci della sua importanza. Abbiamo un gruppo voglioso di fare bene e ci faremo trovare più che pronte per il mondiale”.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s