Road to WRWC2017: Inghilterra e Nuova Zelanda ancora vincenti

170609 - EDIT Wallaroos v England - 2488
Credit: ARU Media/Brendan Herte

Inghilterra e Black Ferns fanno due su due nella International Rugby Series che si sta giocando in Nuova Zelanda.

Dopo il nettissimo successo ottenuto sull’Australia nella prima gara, le Red Roses devono faticare per avere la meglio del Canada che si dimostra un’avversaria scomoda per chiunque.

Nel match, vinto 27-20, fanno la differenza le mete di Lydia Thompson (doppietta per lei), Abbie Scott e Kay Wilson, oltre ai sette punti al piede di Emily Scarratt.

Le squadre vanno a riposo sul 15-10, perchè il Canada riesce ad accorciare le distanze con un piazzato dell’ala Magali Harvey, che trasforma poi la meta McEwen al 21′.

Al 50′ le Maple Leaves passano in vantaggio per la prima volta con la meta del flanker Paquin che dopo aver intercettato un passaggio lungo nei propri 22m si fa tutto il campo prima di andare a schiacciare l’ovale oltre la linea inglese. Harvey aggiunge i due punti della trasformazione mandando il Canada avanti 17-15.

L’ala inglese Thompson a trovare la doppietta personale superando numerose avversarie prima di andare in meta, ma il Canada non è ancora domo e il piede di Harvey tiene le nordamericane sotto il break.

Le Red Roses marcano la quarta meta quando scocca l’ora di gioco con Amy Wilson, che sfrutta al meglio l’avanzata di Emily Scarratt che spezza la difesa avversaria prima di servire all’ala l’assist per la sua 11esima meta nelle ultime cinque gare internazionali.

Le Red Roses sfideranno la Nuova Zelanda al Rotorua International Stadium sabato 17 giugno (KO 5:15am BST, curtain raiser prima della sfida tra Māori All Blacks e B&I Lions) nell’ultima gara della International Women’s Rugby Series.

Canada 20 (Tries: McEwen, Paquin; Conversions: Harvey (2); Penalties: Harvey (2))
England 27 (Tries: A. Scott, Thompson (2), Wilson; Conversions: Scarratt (2); Penalties: Scarratt)

Black Ferns troppo forti anche per l’Australia

Dopo la netta sconfitta rimediata contro le Red Roses, le Wallaroos incassano la seconda debacle contro le Black Ferns (17-44) nel match giocatosi al Christchurch’s Rugby Park.

Le Black Ferns, che stanno entrando in forma per l’ormai prossima WRWC2017, hanno marcato otto mete (a tre) contro l’Australia, che ha comunque superato il record di punti segnati alla Nuova Zelanda – il precedente, 16, datava 2008. Si è giocato in condizioni climatiche piuttosto difficili, con grandine che è caduta dal cielo durante il primo tempo.

La meta di Portia Woodman, una delle giocatrici più rappresentative dell’intero panorama rugbistico femminile mondiale, al 7′ ha aperto le ostilità, seguita da quelle di Selicia Winiata (due di fila) e di capitan Fiao’o Faamausili. Toka Natua trova la quinta meta delle Black Ferns, prima che Fenella Hake interrompa il parziale delle padrone di casa sul 27-0, andando oltre la linea avversaria alla mezz’ora.

Il primo tempo si chiude con la sesta meta neozelandese, a firma di Kendra Cocksedge, che si incarica anche della trasformazione mandando le squadre a riposo sul 34-5.

Nella ripresa il copione del match non cambia, con Woodman che mette a segno la doppietta personale, prima che Cheyenne Campbell, poco prima dell’ora di gioco, trovi la seconda meta delle Wallaroos, trasformata da Hake, che a tempo quasi scaduto vanno ancora oltre la linea con Victoria Latu.

L’ultima parola è però delle Black Ferns che marcano l’ottava e ultima meta con Charmaine Smith per il 44-17 con cui si chiude il match. Sabato prossimo a Rotorua si chiude al International Women’s Rugby Series con la super sfida tra Black Ferns e Red Roses.

New Zealand 44 (Portia Woodman 2, Selica Winiata 2, Fiao’o Faamausili, Toka Natua, Kendra Cocksedge, Charmaine Smith tries; Kendra Cocksedge 2 cons; pens)
Australia
17 (Cobie Jane-Morgan, Cheyenne Campbell, Victoria Latu tries; Fenella Hake con)

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s