Sevens: La Scozia vince ancora a Londra! (E si qualifica alla Rugby World Cup Sevens 2018)

RWC72018_logo_webIl primo, grande obiettivo di giornata la Scozia lo conquista ancor prima di scendere in campo per giocarsi la semifinale di Cup, perchè assieme a Canada, Argentina e Samoa si garantisce la qualificazione automatica per la Rugby World Cup Sevens 2018 in programma a San Francisco (USA) la prossima estate.

Secondo il processo di qualificazione concordato, le otto squadre che hanno giocato i quarti di finale a Mosca durante la RWC Sevens 2013 (Nuova Zelanda, Inghilterra, Fiji, Kenya, Sud Africa, Galles, Australia e Francia) si sono qualificate direttamente per la RWC Sevens 2018, assieme agli USA padroni di casa; le quattro migliori classificate (oltre alle nazioni già qualificate) nella Sevens World Series 2016-17 conquistano il diritto a partecipare alla coppa del mondo, le ultime undici qualificate verranno decise tra le vincenti di tornei locali che si disputeranno prossimamente nei cinque continenti.

London 7s: Twickenham sorride ancora alla Scozia

A90E0872_Fotor
Credit: World Rugby – Martin Seras Lima

La Scozia nei quarti fa una vera e propria impresa, battendo la Nuova Zelanda – 24-21, prima vittoria di sempre della Scozia sulla NZ, in ogni categoria – dopo essere andata sotto 0-21.

L’aria di Londra fa evidentemente bene alla Scozia 7s, che lo scorso anno a Twickenham aveva conquistato il primo successo in assoluto in una tappa di Sevens World Series.

In semifinale i ragazzi di coach MacRae sfidano gli USA e riescono ad avere la meglio dei rivali solo all’ultimo respiro; dopo essere andati a riposo sul 7-7, la gare resta ancora in equilibrio (14-14, con Scozia sempre avanti e statunitensi in rimonta) fino ai secondi finali, quando la meta di Jo Nayacavou manda i Dark Blues in finale contro l’Inghilterra.

La Scozia si conferma campione del London 7s battendo i padroni di casa 12-7 e facendolo ancora in rimonta, dopo essere andata a riposo sotto 0-7, con le mete di Riddell e Blake e la trasformazione del neo-coach della Scozia 7s Femminile, Scott Wight.

Per MacRae non c’era modo migliore di lasciare la guida tecnica se non con un trionfo.

Nella prima giornata, quella dedicata alla fase a gironi, la Scozia batte la Russia (21-7) e l’Argentina (26-19) prima di cedere (12-17) alla Francia; la sconfitta contro Les Tricolores non impedisce alla Scozia, però, di qualificarsi per il quarto di Cup e continuare la difesa del titolo conquistato lo scorso anno.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s