“il rugby degli altri”: Connacht battuto a Northampton. I Chiefs spezzano il sogno di “double-double” dei Sarries

Screen Shot 2017-05-20 at 17_Fotor

I Northampton Saints riscattano una stagione piuttosto incolore superando Connacht nella semifinale del playoff-qualificazione per la prossima edizione di Champions Cup.

I Saints vanno a riposo avanti 13-10 e devono ringraziare il figlio del DoR, Harry Mallinder, che mette a segno tutti i loro punti – per Connacht meta di Adeolokun e punti al piede di Ronaldson. La gara resta in equilibrio anche in avvio di ripresa, perchè i padroni di casa provano a scappare (meta di Groom) ma gli irlandesi rispondono subito dopo con la marcatura di Heffernan che chiude al meglio una rolling maul.

È ancora il piede di Mallinder a mandare i Saints avanti di sei punti (21-15) negli ultimi dieci minuti, che i padroni di casa riescono a gestire al meglio pur giocando in inferiorità numerica dal 77′ per il giallo rimediato da Gibson (mani in ruck). Connacht ci prova, ma non riesce a regalare a Pat Lam la chance di lasciare la squadra con un posto nella massima competizione europea.

Venerdì prossimo, sempre al Franklin’s Gardens, i Saints ospiteranno lo Stade Français di Sergio Parisse per decidere la ventesima squadra qualificata alla Champions Cup 2017/18.

In Aviva Premiership una meta a tempo praticamente scaduto di Simmonds manda gli Exeter Chiefs in finale e impedisce ai Saracens di entrare nella leggenda con il “double-double”.

A poco meno di due minuti dal termine, i Sarries sono avanti 13-16 grazie alla meta marcata da Ellery – con un tuffo carpiato e subendo un placcaggio poco prima di volare oltre la linea – al 75′ che sembrava aver rotto gli equilibri di una gara rimasta praticamente sempre in bilico.

Il pack dei Chiefs vince una scrum e Slade trova una touche chirurgica sui 5m avversari calciando da oltre la propria metà campo; i Chiefs tengono il possesso e la maul che nasce dalla rimessa si ferma solo oltre la linea avversaria.

Screen Shot 2017-05-20 at 19.19.42Al Sandy Park finisce 18-16 e i Chiefs volano a Twickenham dove troveranno gli Wasps.

Anche alla Ricoh Arena la gara viene decisa da una meta arrivata nei minuti finali. Josh Bassett manda gli Wasps in finale chiudendo al meglio un’azione insistita dei gialloneri al 78′ e regalando loro il punto di vantaggio (21-20) che riescono a difendere con l’ultimo possesso, nonostante la disperata pressione dei Tigers.

In Francia il Racing 92 riesce ad andare a vincere in casa del Montpellier-Herault e giocherà la semifinale di Marsiglia contro l’ASM Clermont Auvergne.

Anche il match dell’Altrad Stadium resta in equilibrio quando entra negli ultimi dieci minuti, prima che la meta di Rokocoko (74′) e il piede di Dan Carter (che manca la trasformazione ma non il piazzato al 78′) scavino il solco decisivo.

Finisce 13-22, il Racing potrà continuare la difesa del Bouclier de Brennus conquistato lo scorso anno, ma Clermont è un avversario scomodissimo.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s