PRO12: 1872 Cup, diamo i numeri in vista del match di sabato

1872 Cup 2016/17 Glasgow Warriors Edinburgh Rugby
Alba Ovale – 2016

Il round 22 di Guinness PRO12 chiude una stagione celtica piuttosto avara di soddisfazioni per il rugby scozzese, con le due squadre ‘pro’ ormai entrambe fuori dalla lotta per playoffs e top-six.

Il Super-Saturday celtico, per alcune squadre, deciderà il destino di un’annata; Leinster e Munster si giocheranno a distanza il primo posto, Ulster proverà a battere i Dubliners (in un Ravenhill sold-out all’ultima gara di Ruan Pienaar con la maglia della Province) e sperare in un ‘regalone’ dagli Scarlets che ospiteranno gli Ospreys a Llanelli – ma agli Ulstermen serve un miracolo: vittoria da cinque punti, marcando più punti possibili, contemporanea sconfitta dei Gweilch a zero punti in classifica e con un passivo alto per colmare la differenza-punti di 73 in favore dei gallesi… –  mentre al Lanfranchi di Parma le due squadre italiane si giocheranno la qualificazione in Champions Cup – e il possibile decimo posto, se i NG Dragons verranno battuti dai Cardiff Blues a Caerphilly.

Per Warriors ed Edinburgh, invece, sarà tempo ‘solo’ di 1872 Scottish Cup, con la gara di ritorno – decisiva – in programma in uno Scotstoun Stadium esaurito ormai da giorni.

La direzione della gara, che sarà trasmessa in diretta su BBC Two Scotland, è stata affidata allo scozzese Mike Adamson, che sarà in campo per la prima volta allo Scotstoun Stadium (dove, pur avendo un passato nei Warriors, non ha mai giocato perchè si è ritirato la stagione prima che i Glaswegians si spostassero dal Firhill Stadium) in un match di PRO12 – ha già arbitrato durante la Sevens World Series; Adamson lo scorso novembre è entrato nella storia del PRO12 come primo ex-giocatore ad arbitrare una sfida del torneo celtico.

Finora, in PRO12, si sono giocati ventisette incontri tra le due squadre, con 15 successi per i Warriors, 11 per i Gunners e un pareggio. Nonostante questo vantaggio, i Glaswegians non conquistano la 1872 Cup da due stagioni, avendo conquistato la InterCity Cup per l’ultima volta nel 2014.

In un’annata piuttosto complicata, i Warriors sono riusciti comunque a chiudere in crescendo con tre successi casalinghi consecutivi, prendendosi i 15 punti a disposizione contro NG Dragons, Connacht e Zebre; sarà l’ultima gara per Gregor Townsend come head coach, la sua 116esima in totale in PRO12. Solo Joe Schmidt – che ritroverà di fronte il prossimo inverno durante il 6 Nations – ha una percentuale di vittorie migliore di Toony nella storia della competizione.

Edinburgh, invece, ha avuto una stagione molto peggiore dei ‘cugini’ ma è riuscito a chiudere la non invidiabile striscia negativa di otto sconfitte consecutive battendo i NG Dragons al Myreside venerdì scorso, nell’ultima gara casalinga. Tuttavia, i Gunners hanno vinto solo cinque gare in stagione e una sola di queste in trasferta, ad Hogmanay contro le Zebre a Parma.

I Gunners non vincono a Glasgow dal 2003, quando nel dicembre di quell’anno andarono a battere i Warriors all’Hughenden. Il successo ottenuto lo scorso anno era considerato in trasferta solo per le statistiche, perchè si è giocato al BT Murrayfield – con capienza comunque limitata a 8mila spettatori e larghissima maggioranza di tifosi venuti da Glasgow – per impraticabilità del terreno di gioco dello Scotstoun Stadium – ricordiamo che il terreno di gioco in 3G è stato installato solo l’estate scorsa.

I Glaswegians scenderanno in campo forti dei tredici punti di vantaggio (12-25 il risultato della gara di andata) e sono i favoriti per successo finale e riconquista della Cup. Ovviamente, nella capitale scozzese tutti si aspettano una smentita, ma sarà molto difficile che questi Gunners possano andare a Glasgow a fare l’impresa.

Difficile, non impossibile. Edinburgh quest’anno è stata, forse, la squadra più difficile da pronosticare, perchè è stata capace di prendersi vittorie – doppietta sugli Harlequins, successo sullo Stade Français, rimonta clamorosa sui Dragons – che a fine primo tempo sembravano utopia.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s