PRO12: Edinburgh, contro i NG Dragons per chiudere la striscia negativa

Edinburgh-NG Dragons Jason OCallaghan
Hamish Watson in azione nella gara di Guinness Pro12 giocata al BT Murrayfield nell’ottobre 2014 (Credit: Jason O’Callaghan)

Due gare alla fine di una delle peggiori stagioni degli ultimi anni, centosessanta minuti per evitare di chiudere nella peggior posizione di classifica e per cercare di centrare la prima vittoria celtica del 2017.

Edinburgh Rugby scenderà in campo venerdì sera in una gara che sarà tutt’altro che inutile. Considerando che i Gunners chiuderanno l’annata allo Scotstoun Stadium di Glasgow – un campo dove quest’anno non è stato impossibile vincere, ma con orgoglio e 1872 Cup in palio, in uno stadio già sold-out, sarà molto difficile – la sfida contro i Newport Gwent Dragons rischia di essere l’ultima chiamata per l’Acting Head Coach, Duncan Hodge, di lasciare la guida tecnica del club con un successo nella ‘nuova casa’ del Myreside, dove Edinburgh ha sorriso solo in Challenge Cup contro i Timisoara Saracens – e dove è tutt’altro che scontato tornerà il prossimo anno, ma per questo c’è tempo.

La striscia negativa di otto sconfitte consecutive è la peggiore inanellata in PRO12 dagli scozzesi; l’ultimo successo è arrivato ad Hogmanay a Parma contro le Zebre, mentre al Myreside in otto sfide ha vinto solo due volte, nel 2001 contro il Caerphilly e nel 2015 contro gli Ospreys, ironia della sorte due squadre gallesi.

Non stanno molto meglio i Dragons – che giocheranno per la prima volta al Myreside; i gallesi hanno perso 10 gare consecutive in totale dopo aver battuto l’Enisei-STM in casa in Challenge Cup in gennaio e non vincono in trasferta dallo scorso anno, quando si imposero – abbastanza clamorosamente – al Kingsholm contro Gloucester nel quarto di finale della seconda competizione europea.

Nell’aprile 2015 le due squadre si sono sfidate nella semifinale di Challenge Cup, giocatasi al BT Murrayfield, una gara mai in discussione vinta dai Gunners 45-16, poi sconfitti in finale da Gloucester.

In totale Edinburgh e NG Dragons si sono incontrate 27 volte nel torneo celtico e si dividono equamente il numero di vittorie (13 a testa) con un solo pareggio.

I Dragons hanno vinto (27-19) la gara di andata e potrebbero raccogliere il double sui Gunners per la prima volta dalla stagione 2011/12; non vincono in Scozia dal novembre 2013, quando andarono a battere i Glasgow Warriors allo Scotstoun Stadium.

Advertisements

One thought on “PRO12: Edinburgh, contro i NG Dragons per chiudere la striscia negativa

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s