“il rugby (Femminile) degli altri”: Black Ferns vincono in Giappone. Sillari manda le Aylesford Bulls Ladies in paradiso

ML20170423_059
Credit: World Rugby/ Mike Lee/KLC fotos

Le Black Ferns hanno vinto il Kitakyushu Sevens, quarta tappa della HSBC Women’s Sevens World Series disputatasi tra ieri e oggi in Giappone.

La Nuova Zelanda, che guida anche la classifica generale della Series, ha avuto la meglio in finale del Canada (17-14). Jen Kish e compagne si sono arrese solo alle tuttenere, dopo aver battuto 41-0 la Russia nei quarti e 33-0 l’Australia campione olimpica, che ha chiuso al terzo posto superando 19-17 le Fiji nella ‘finalina’ per il bronzo.

Le Black Ferns hanno adesso 10 punti di vantaggio sulle Aussies (76 punti contro 66) in classifica generale, mentre il Canada resta al terzo posto ma riduce a due i punti di distacco dalla seconda (64 punti per le Maple Leaves).

Deb McCormack e Karen Findlay si laureano campionesse d’Inghilterra

Screen Shot 2017-04-23 at 16_FotorIn Inghilterra, invece, si è giocata la finale dell’ultima edizione della Women’s Premiership, la massima competizione domestica femminile, prima della ‘rivoluzione’ di settembre quando nascerà la nuova Women’s Super Rugby.

Le Aylesford Bulls Ladies – dalla prossima stagione Harlequin FC Ladies – compiono una doppia impresa, battendo prima le Lichfield Ladies in semifinale, poi le Bristol Ladies nella Grand Final del Sixways Stadium di Worcester.

Aylesford scappa subito nel primo tempo, chiuso avanti 12-3, grazie alle mete messe a segno da Hannah Field e dall’azzurra Michela Sillari, che chiude una bella azione sfruttando il passaggio decisivo di Manuela Furlan – ottima gara per entrambe le ragazze italiane.

Nella ripresa Bristol torna sotto, ma la seconda meta personale di Sillari – che vede altre due marcature annullate per ultimo passaggio in-avanti – scava il solco decisivo. Le Aylesford Bulls Ladies vincono 17-8, conquistando un prestigioso double stagionale – dopo il successo in Women’s Cup raccolto ad inizio mese.

Giornata da incorniciare per le due scozzesi Karen Findlay, coach delle Aylesford Ladies e Deborah McCormack, seconda linea della Scozia, che resta in campo un’ora ad ottimo livello.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s