PRO12: Tre fronti aperti a tre gare dalla fine della regular-season

logo guinness pro12 scotstoun stadium warriors sfuocato
Alba Ovale – 2016

In Guinness PRO12 a tre giornate dalla fine ci sono ancora tre fronti aperti in cui almeno nove squadre sono impegnate.

Vediamo cosa può succedere nelle ultime settimane di regular season.

PLAYOFFS

Con Leinster e Munster già sicure del loro posto nella top-four – ma, almeno per quanto riguarda la matematica, le due Province irlandesi non hanno ancora conquistato il diritto di giocare la semifinale tra le mura amiche – ci sono Ospreys, Scarlets e Ulster ancora in lotta per due posizioni.

I Gweilch, potenzialmente, sono ancora in corsa per garantirsi uno dei primi due posti ma il distacco con Dubliners (9 punti) e Red Army (7 punti) sembra molto difficile da colmare.

Alun Wyn Jones e compagni devono anche guardarsi le spalle, perchè dopo due sconfitte consecutive (contro Treviso a Monigo e in casa contro Leinster) hanno visto ridursi a due soli punti il vantaggio su Scarlets, quarti, e Ulster, quinto.

Se guardiamo il calendario delle tre squadre – qui sotto – in potenza sembra Ulster la squadra più penalizzata, ma va detto che gli Ulstermen, col pareggio interno contro i Cardiff Blues, non hanno fatto molto per mettersi nelle migliori condizioni possibili.

I ragazzi di coach Les Kiss non potranno più commettere passi falsi, a partire dalla difficilissima trasferta del Thomond Park di sabato, se vorranno provare a compiere l’impresa di tornare in zona-playoff.

Tutte e tre le squadre hanno una sola gara casalinga, ma Ospreys e Scarlets sabato saranno impegnate al Millennium Stadium di Cardiff per il Judgement Day V. Matematicamente, i Glasgow Warriors avrebbero ancora una speranza, ma con undici punti di distacco – sui quindici potenzialmente ancora a disposizione – per i ragazzi di coach Townsend servirebbe non un’impresa, ma un miracolo.

 Ospreys  65 punti  15/4: Cardiff Blues (A)  29/4: Ulster (H)  06/05: Scarlets (A)
 Scarlets  63 punti  15/4: NG Dragons (A)  29/4: Connacht (A)  06/05: Ospreys (H)
Ulster 63 punti 15/4: Munster (A) 29/4: Ospreys (A) 06/05: Leinster (H)
 Glasgow Warriors  52 punti  14/4: Zebre Rugby (H) 28/4: Leinster (A) 06/05: Edinburgh Rugby (H)

SPAREGGI-QUALIFICAZIONE CHAMPIONS CUP

Connacht e Cardiff Blues sono le due squadre che prenderanno parte, per il PRO12, agli spareggi-qualificazione per un posto nella prossima edizione della Champions Cup; non si ancora, però, chi delle due sarà di scena in Francia o Inghilterra, perchè dipenderà dalla loro posizione in classifica. Al momento gli irlandesi hanno quattro punti di vantaggio sui gallesi – ma un calendario decisamente più complicato – e andrebbero in Francia.

 Connacht  44 punti  15/4: Leinster (H)  29/4: Scarlets (H)  Munster (A)
 Cardiff Blues  40 punti  15/4: Ospreys (H)  28/4: Zebre Rugby (H)  NG Dragons (A)

QUALIFICAZIONE ALLA CHAMPIONS CUP – RAPPRESENTATIVA ITALIANA

Zebre e Benetton Treviso siedono ancora, rispettivamente, al penultimo e ultimo posto della classifica celtica, ma le vittorie raccolte nelle ultime settimane hanno ridato fiato alle speranze del rugby italiano di poter evitare di chiudere sul fondo la stagione, perchè NG Dragons (20 punti) ed Edinburgh Rugby (23) sono alla loro portata. Facile che la squadra italiana qualificata alla prossima Champions Cup si conoscerà solo dopo l’ultima giornata, con il secondo derby stagionale in programma a Parma, ma già nel prossimo fine settimana il doppio scontro italo-scozzese potrebbe dare una nuova fisionomia alla classifica.

 Zebre  18 punti  14/4: Glasgow Warriors (A)  28/4: Cardiff Blues (A)  Benetton Rugby (H)
 Benetton  15 punti  15/4: Edinburgh Rugby (H)  29/4: Munster (H)  Zebre Rugby (A)
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s