6 Nations Femminile: Jade Konkel, “concentrate per ottanta minuti per battere l’Italia”

IMG_0156_Fotor
Alba Ovale – 2017

Oriam (Edimburgo) – “Abbiamo sempre avuto questa gara nel mirino, ma prima di poterci pensare dovevamo concentrarci su quella contro l’Inghilterra. Quella di Londra è stata una gara molto dura per la nostra squadra; io l’ho vista dagli spalti (era fuori per un infortunio alla mano) ma posso dire che nonostante il risultato finale abbiamo messo in campo anche buone cose contro una delle migliori squadre al mondo. Ovviamente c’era un pò di frustrazione per il punteggio, ma ripeto il modo in cui è andata la partita ci lascia molte cose positive, come per esempio non aver quasi mai concesso loro di marcare sotto i nostri pali, costringendole ad andare al largo. Sono segnali che indicano che siamo sempre sulla strada giusta.”

“Il nostro pack pagava una trentina di chilogrammi nel confronto con quello inglese e, a livello di caps, loro avevano una squadra con giocatrici molto più esperte ma ripeto, nonostante tutto, abbiamo giocato una gara dove abbiamo mostrato molte cose positive. Noi stiamo continuando a migliorarci, abbiamo le nostre strutture come la BT Academy e sappiamo che dobbiamo concentrarci su di noi, senza guardare troppo al livello già raggiunto dalle altre squadre.”

Jade Konkel, terza linea della Nazionale scozzese, torna a disposizione di coach Munro per l’ultimo impegno, in programma stasera a Cumbernauld contro l’Italia, dopo un turno di riposo per un problema alla mano (“avere occasione di essere nel gruppo, anche quando non puoi scendere in campo, per me è fondamentale perchè ti aiuta a costruire il rapporto con le compagne, è un costante momento di confronto e crescita cui non vorrei mai fare a meno“). Il match contro l’Italia è una ghiottissima occasione per la Scozia che, dopo aver rotto l’incantesimo con il Galles – chiudendo sette anni senza vittorie al 6 Nations – potrebbe addirittura finire il Torneo con due vittorie all’attivo.

L’Italia è una buona squadra, non hanno ancora vinto quest’anno ma hanno giocato finora delle buone gare mettendo in difficoltà Inghilterra e Francia, due avversari sempre difficili da affrontare. Hanno una squadra molto forte, sarà una battaglia lunga ottanta minuti e sappiamo che se vorremo vincere dovremo essere capaci di restare concentrate e determinate per tutta la durata del match. Hanno delle ottime giocatrici, come Barattin in mediana e Furlan, un estremo sempre capace di leggere bene la partita e le giocate delle avversarie; giocano anche un rugby piuttosto aperto, prediligono giocate al largo, un pò come l’Irlanda, e noi dovremo cercare di impedire loro di mettere in campo il game-plan che più si adatta a loro se vogliamo avere le nostre chance.”

“Dove potremo vincere la gara? Ogni zona del campo, potenzialmente, sarà decisiva. Dovremo essere capaci di riciclare l’ovale veloce dai raggruppamenti, dovremo far circolare la palla con velocità e precisione, ma come detto dovremo cercare di giocare il nostro rugby.

Jade non vuole più pensare a quello che è stato, non vuole più avere rimpianti per l’occasione sfumata contro la Spagna in novembre di centrare la qualificazione per la WRWC2017 ma si proietta ormai solo verso il futuro: “Il successo con il Galles ci ha dato ulteriore fiducia in noi stesse; non voglio più pensare a quello che sarebbe potuto succedere in novembre contro la Spagna, ormai è passato e il nostro focus sarà qualificarci per la prossima edizione della Coppa del Mondo. Da quelle due gare possiamo prendere molte cose positive e qualche lezione su quello che non dobbiamo più fare, come dicevo adesso abbiamo le nostre strutture che ci permettono di lavorare con calma e in maniera professionale  verso il prossimo obiettivo, che è migliorare continuamente come squadra, qualcosa che non succede dalla notte al mattino.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s