Sei Nazioni Femminile: Lisa Martin, “il supporto del nostro pubblico sarà fondamentale”

Credit: ©INPHO/Dan Sheridan
Credit: ©INPHO/Dan Sheridan

Oriam (Edimburgo) – “Non vediamo l’ora di tornare in campo, ci stiamo allenando molto duramente – abbiamo introdotto anche sedute più probanti dal punto di vista fisico per aumentare la nostra resistenza e finora la risposta è stata ottima.

Lisa Martin, capitano della Scozia Femminile, è come sempre molto determinata e concentrata sulla prossima partita, quella che stasera vedrà le Dark Blues impegnate al Broadwood Stadium di Cumbernauld contro il Galles (kick off 6.20pm, diretta su Scottish Rugby TV). La Scozia, un po’ come le avversarie di stasera, vuole cancellare il ricordo dell’ultimo turno, almeno per quanto riguarda il risultato e, per farlo, ha bisogno, se non di una vittoria, almeno di un’altra prestazione convincente come quella inscenata al debutto contro l’Irlanda.

Il match contro l’Irlanda ci ha regalato sensazioni fantastiche. Quando siamo entrate nello spogliatoio nell’intervallo eravamo in vantaggio e tutte le ragazze erano contente; certo poi non siamo riuscite ad evitare la sconfitta, ma la prestazione generale è stata davvero ottima. In qualche modo, possiamo quasi essere contente di aver perso la gara al minuto 82, per assurdo, perchè questo dimostra che abbiamo giocato alla pari con loro oltre il tempo regolamentare. Abbiamo fatto molte cose buone, ci è mancato qualcosa nel finale ma dobbiamo ripartire da quanto fatto. La partita contro la Francia… Dopo venti minuti in cui siamo rimaste in partita, è uscita la loro grande determinazione a fare bene, perchè venivano dalla sconfitta di Londra contro l’Inghilterra e avevano tanta voglia di rivincita. Poi, con diecimila persone a La Rochelle che le hanno sostenute dal primo all’ultimo minuto, hanno avuto anche quel vantaggio. Dal nostro punto di vista, è stato positivo che molte ragazze abbiano fatto questa esperienza, di giocare in un ambiente così e contro una squadra come la Francia, prendendoci il positivo, le cose buone che abbiamo fatto.

Se in passato, forse, la Scozia Femminile accettava in qualche modo la sconfitta, anche pesante, contro squadre ritenute “più forti”, adesso Lisa e compagne non sono più propense a darsi alibi, perchè il livello del rugby femminile scozzese è cresciuto moltissimo anche dal punto di vista psicologico.

Siamo molto più concentrate sulla nostra prestazione personale, sulle aree del gioco che dobbiamo e vogliamo migliorare e non ci accontentiamo più di scendere in campo e fare quello che possiamo. L’analisi che abbiamo fatto della gara contro la Francia è stata molto onesta, quasi ‘brutale’, perchè dobbiamo prenderci le nostre responsabilità come squadra e non possiamo più accampare scuse. Abbiamo analizzato tutti gli aspetti, quelli su cui dobbiamo lavorare dal punto di vista individuale e come collettivo e su questo ci siamo concentrate in settimana, prima di mettere in campo contro il Galles.

Ci sentiamo bene, sappiamo cosa dobbiamo fare per fare bene contro il Galles. Sappiamo che anche loro vengono da una brutta sconfitta, contro l’Inghilterra, ma dobbiamo pensare a noi, a quello che noi dobbiamo mettere in campo; dobbiamo fare bene in difesa e prenderci le nostre chance in attacco il tabellino inizierà a muoversi e la partita prenderà la fisionomia che noi vogliamo abbia. Avere il supporto dei nostri tifosi sarà fondamentale, contro l’Irlanda ci hanno aiutati tantissimo a superare i momenti di difficoltà che abbiamo avuto e noi vogliamo ripagare il loro supporto, ripagare tutti quelli che verranno da ogni parte fino a Cumbernauld per starci vicine.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s