6 Nations: Inghilterra e Galles vincono senza bp

img_2105-1_fotor
Alba Ovale – 2017

Si è chiusa oggi, con la gara dello Stadio Olimpico di Roma, la prima giornata dell’RBS 6 Nations 2017. Tre squadre in vetta alla classifica, col Galles al primo posto per miglior differenza-punti.

Il Galles batte l’Italia in rimonta ma non riesce a marcare le quattro mete che avrebbero garantito ai Dragoni di prendersi il primo punto di bonus offensivo, introdotto per la prima volta in questa edizione. Gli Azzurri mostrano ottime cose alternate ad errori evitabili, dimostrando che sotto il profilo della tenuta mentale il lavoro di Conor O’Shea è ancora tanto.

L’Italia va a riposo avanti 7-3 grazie alla meta di Gori, ma nella ripresa il Galles passa in vantaggio grazie al piede di Halfpenny (che approfitta dell’indisciplina azzurra e di qualche chiamata discutibile di JP Doyle). Le mete di Jonathan Davies, Liam Williams e George North fissano il risultato sul 7-33 con cui si chiude il match.

Nel tardo pomeriggio di ieri l’Inghilterra ha ottenuto una “brutta vittoria” (come l’ha definita Eddie Jones) contro la Francia, al termine di una gara molto combattuta e decisa da una meta di Ben Te’o, all’esordio nel 6 Nations.
Andati a riposo 9-9, l’Inghilterra si porta avanti col piede di Farrell ma la Francia risponde con la meta di Slimani trasformata da Lopez. La Rosa continua a spingere e trova, come detto, la meta della vittoria al 70′ col centro dei Worcester Warriors Te’o, che Farrell trasforma per il 19-16 finale.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s