Champions Cup: Munster passeggia sul Racing 92 e vola in vetta

Munster rugby bandierone
Credit: Jason O’Callaghan

Munster passeggia sui resti europei del Racing 92, alla peggior stagione europea della loro storia, e vola in vetta alla Pool 1, scavalcando i Warriors che sono adesso al secondo posto, a tre punti dalla capolista in attesa del big-macth di settimana prossima.

Munster si prende il punto di bonus offensivo in 54′, con la quarta meta messa a segno da Scannell; la trasformazione di Tyler porta la Red Army avanti 32-0, coi francesi che salvano la faccia marcando l’unica meta di giornata appena dopo l’ora di gioco. Dan Carter aggiunge i due punti della trasformazione, cancellando lo zero della sua performance di Glasgow e fissando il risultato sul 7-32. Keith Earls, entrato nella ripresa, ha conquistato il suo personale 50esimo cap europeo.

Settimana prossima allo Scotstoun Stadium, con calcio d’inizio fissato per le 5.30pm, i Warriors ospiteranno Munster in quella che sarà, senza timore di smentita, la (seconda) partita più importante della storia recente dei Glaswegians – sempre un gradino sotto, comunque, rispetto alla finale di Guinness PRO12 vinta a Belfast nel maggio 2015 proprio contro Munster.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s