Challenge Cup: Sorriso Edinburgh, Hidalgo-Clyne è tornato

img_9528_fotor
Alba Ovale – 2016

BT Murrayfield (Edimburgo) – “Non è stato un anno facile per me, non è stato bello per niente ma ho lavorato duro per riprendermi la maglia numero 9, sul mio decision-making, sulle mie skills, ogni sera avevo qualcosa su cui lavorare. Ho fatto quello che potevo fuori dal campo per migliorarmi.”

Sam Hidalgo-Clyne è tornato, dopo un’annata difficilissima in cui ha perso il ruolo da titolare con il suo club e non è più stato considerato da Vern Cotter per la nazionale. Il mediano di mischia scozzese ha giocato, sabato sera, la seconda gara stagionale consecutiva da titolare e ha tutte le intenzioni di tenersi stretta la maglia numero nove, nonostante debba vincere la concorrenza di Sean Kennedy, tornato sui livelli di qualche anno fa, e Nathan Fowles. “Stiamo facendo bene in Europa e questo ci dà fiducia, perchè in PRO12 le cose non vanno altrettanto bene; se dovessimo riuscire a vincere anche giovedì, potremmo poi concentrarci solo sulla gara contro Glasgow e sul fare meglio anche in PRO12.”

‘Sammy’ ha analizzato la gara contro lo Stade Francais, lucidamente, non risparmiando critiche costruttive ma dimostrando anche la grande convinzione che c’è nel gruppo quando scende in campo in Europa.

Nel primo tempo non siamo stati capaci di mettere in campo il game-plan studiato, abbiamo anche calciato male, non abbiamo fatto bene in nessun aspetto. Durante l’intervallo ci siamo parlati, siamo stati troppo lenti nella prima frazione e questo è un problema che ci trasciniamo da un paio di settimane. Non dovevamo studiare cose nuove, per fare bene nella ripresa, dovevamo solo giocare la partita che abbiamo preparato. Siamo stati bravi, a rimettere le cose a posto, ma anche fortunati, perchè non sempre quando si dà così tanto vantaggio agli avversari si può capovolgere la partita. Certo, ci siamo meritati questa fortuna, questa volta, ma ripeto dobbiamo fare meglio. Dobbiamo imparare dagli errori commessi, giovedì andiamo a Parigi, abbiamo pochi giorni per prepararci ma dobbiamo comunque essere pronti e giocare concentrati; sappiamo che le squadre francesi, in Europa, hanno qualche difficoltà in trasferta ma in casa sono molto difficili da incontrare. La gara di Parigi sarà complicata e si potrebbe decidere nei primi venti minuti. Il cartellino rosso? Ci ha messo in difficoltà, ma ci siamo adattati bene alle circostanze e siamo stati bravi.”

Giovedì sera Edinburgh Rugby sarà di scena allo Stade Jean Bouin di Parigi contro lo Stade Français, nel ritorno del back-to-back europeo valido per la quarta giornata di Challenge Cup. I Gunners guidano la Pool 5 con 14 punti, due in più degli Harlequins e otto in più dei francesi; un eventuale successo lascerebbe ‘Embra’ in corsa per la vittoria del girone, mentre condannerebbe i transalpini, nonostante ci siano ancora due turni da giocare.

Stade Français Paris: Hugo Bonneval; Jérémy Sinzelle, Geoffrey Doumayrou, Jonathan Danty, Josaia Raisuqe; Jules Plisson, Clement Daguin; Emmanuel Felsina, Remi Bonfils, Rabah Slimani, Hugh Pyle, Pascal Papé (c), Jonathan Ross, Sekou Macalou, Sergio Parisse
Replacements: Craig Burden, Zurabi Zhvania, Giorgi Melikidze, Mathieu De Giovanni, Sylvain Nicolas, Arthur Coville, Morné Steyn, Julien Arias

Edinburgh Rugby: Blair Kinghorn; Damien Hoyland, Michael Allen, Chris Dean, Tom Brown; Jason Tovey, Sam Hidalgo-Clyne; Alasdair Dickinson, Ross Ford (c), Simon Berghan, Fraser McKenzie, Ben Toolis, Cornell Du Preez, Hamish Watson, Nasi Manu
Replacements: Neil Cochrane, Allan Dell, Murray McCallum, Lewis Carmichael, Viliame Mata, Sean Kennedy, Duncan Weir, Glenn Bryce

(updated alle 5.50pm)

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s