Scozia: Blair Cowan, “spero ancora in una chiamata”

Blair Cowan
Credit: Jason O’Callaghan

“Amo giocare per la Scozia, è una delle cose che mi rendono più orgoglioso e voglio che questa possibilità continui.”

Blair Cowan, flanker dei London Irish, ha detto al sito di BBC Sport che continua a sperare in una chiamata in nazionale, da cui manca dall’ultimo 6 Nations. Dopo aver debuttato con la Scozia nel 6 Nations 2015, Cowan era stato escluso dal gruppo convocato per la RWC2015, in cui è entrato a competizione iniziata per sostituire l’infortunato Gilchrist. Vanta 17 caps con i Dark Blues.

Cowan è rimasto agli Exiles nonostante la retrocessione in Championship al termine della scorsa stagione e, a 30 anni, il flanker dovrà davvero fare molto bene se vorrà vincere la concorrenza che c’è al momento in terza linea – nonostante i numerosi infortuni.

“Al momento mi sento molto bene e credo di avere davanti a me ancora qualche anno di carriera al top davanti a me. Alla fine della scorsa stagione ero un po’ in difficoltà, dal punto di vista fisico e ho iniziato a pormi qualche domanda sul mio futuro. Da quando è arrivato il nuovo staff tecnico, invece, mi sento come ringiovanito e mi sento molto bene fisicamente.”

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s