Road to WRWC2017: Scozia, ecco il XV per l’andata del playoff contro la Spagna

img_8733_fotor
Alba Ovale – 2016

Edimburgo – Shade Munro, head coach della Scozia femminile, ha scelto la squadra che venerdì sera allo Scotstoun Stadium (kick off 7.35pm, gara trasmessa in diretta da BBC ALBA) sfiderà la Spagna nell’andata del playoff qualificazione per la prossima WRWC2017, in programma l’agosto prossimo in Irlanda.

A parte l’assenza, pesante, di Jade Konkel, prima e finora unica ‘pro’ della nazionale femminile, che non ha recuperato dall’infortunio ed è sostituita dalla compagna di squadra alle Hillhead Jordanhill, Louise McMillan, la squadra non presenta grandissime novità. Karen Dunbar si sposta numero 8 per coprire il vuoto lasciato da Konkel, mentre Capitan Lisa Martin parte al centro, in coppia con Lisa Thomson e in mediana agiranno Helen Nelson e Sarah Law.

Tra le riserve potranno conquistare il loro primo cap il pilone delle Murrayfield Wanderers, Lucy Park e le due ragazze del Lichfield, Sarah Bonar e Rachel Malcolm, oltre al pilone Linsey Smith, che ha debuttato con la maglia della Scozia nel 2011 proprio contro Las Leonas. Tutte le quattro ragazze uncapped hanno giocato nella gara contro il Galles disputatasi a Cardiff il mese scorso.

Ci siamo preparati molto bene per questa doppia sfida, con campus, test match impegnativi che ci hanno permesso di capire dove siamo e dove possiamo migliorare ma sicuramente siamo molto, molto più pronti rispetto al passato“, dice Shade Munro durante la conferenza stampa tenutasi ad Oriam. “Le ragazze sono più preparate dal punto di vista atletico, grazie al grande lavoro della SRU con le Academy di cui, per esempio, Lisa Martin e Emma Wassell fanno parte (entrambe erano presenti alla conferenza stampa). Sappiamo che la Spagna presenta un ostacolo molto duro per noi, sono al nono posto del ranking mondiale (la Scozia è al 13esimo) e hanno appena vinto il campionato europeo giocando molto bene, ma questa non vuol essere una scusa. Le abbiamo già battute lo scorso anno, ma questa sarà una squadra diversa. Tutte le loro ragazze sono state coinvolte nella preparazione per le Olimpiadi di Rio, ma anche noi siamo più preparati rispetto allo scorso anno e siamo pronti a giocarci la gara.

La gara sarà in tv e anche per questo sarà importante fare bene, per dimostrare a tutti il nostro valore. La squadra è pronta, abbiamo recuperato tutte le ragazze che si erano infortunate durante la gara contro il Galles“. La Scozia deve però fare a meno, oltre a Konkel, di Mhairi Grieve e Siobhan McMillan.

Dobbiamo vincere la gara, venerdì. So che vincere è una parola che non è stata usata troppo spesso, nell’ultimo periodo, ma per pensare di andare alla WRWC dobbiamo vincere almeno una gara e per questo vogliamo che la vittoria sia il nostro obiettivo. Noi dobbiamo crederci, dobbiamo volerlo. Il nostro focus è su questo, se vogliamo passare il turno e qualificarci dobbiamo vincere.

La Spagna è una squadra molto difficile da affrontare, sono veloci, mettono in campo un buon rugby e hanno vinto agevolmente il campionato europeo giocato a Madrid il mese scorso. Patricia Garcia, la loro apertura, calcia molto bene ed è una delle avversarie più pericolose. Siamo consapevoli, ripeto, dell’ostacolo che ci troviamo ad affrontare ma al contempo vogliamo metterci alla prova. Voglio sottolineare ed enfatizzare l’impegno che tutte le ragazze mettono, quando sono arrivato non sapevo a che punto fossimo sotto questo aspetto e sono rimasto piacevolmente colpito. Tutte le ragazze si presentano ogni volta che vengono chiamate, prendendosi ferie per allenarsi perchè sono tutte impiegate con un altro lavoro e questo richiede sacrifici che sono comunque pronte a fare.

Scotland Women
15. Chloe Rollie* (Murrayfield Wanderers) – 10 caps
14. Megan Gaffney (Edinburgh University) – 18 caps
13. Lisa Thomson* (Edinburgh University) – 5 caps
12. Lisa Martin* CAPTAIN (Murrayfield Wanderers) – 30 caps
11. Rhona Lloyd* (Edinburgh University) -5 caps
10. Helen Nelson* (Murrayfield Wanderers) – 2 caps
9. Sarah Law* (Murrayfield Wanderers/Edinburgh University) – 22 caps
1. Heather Lockhart (Hillhead Jordanhill) – 82 caps
2. Lana Skeldon (HillHead Jordanhill) – 15 caps
3. Tracey Balmer (Worcester) – 36 caps
4. Emma Wassell* (Murrayfield Wanderers) – 16 caps
5. Deborah McCormack (Aylesford Bulls) – 16 caps
6. Jemma Forsyth (Hillhead Jordanhill) – 15 caps
7. Louise McMillan* (Hillhead Jordanhill) – uncapped
8. Karen Dunbar* (RHC Cougars) – 14 caps
Panchina
16. Lucy Park* (Murrayfield Wanderers) – uncapped
17. Lindsey Smith (Hillhead Jordanhill) – 30 caps
18. Katie Dougan (Edinburgh University) – 2 caps
19. Sarah Bonar (Lichfield) – uncapped
20. Rachel Malcolm (Lichfield) – uncapped
21. Lyndsay O’Donnell (Worcester) – 10 caps
22. Jenny Maxwell (Lichfield) – 8 caps
23. Eilidh Sinclair* (Murrayfield Wanderers) – 11 caps
* BT Sport Scottish Rugby Academy Stage 2 players 2016-17

One thought on “Road to WRWC2017: Scozia, ecco il XV per l’andata del playoff contro la Spagna

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s