Champions Cup: Il mondo del rugby piange Anthony Foley. Racing92-Munster rinviata

16931406320_1322492260_k
Credit: Jason O’Callaghan

Il mondo del rugby piange la scomparsa di Anthony Foley, che è mancato ieri nella sua stanza d’albergo di Parigi dove aveva viaggiato con Munster per la gara di Champions Cup in programma contro il Racing 92.

Il match è stato rinviato a data da destinarsi.
Per il secondo anno consecutivo i parigini si trovano costretti, in circostanze drammatiche (lo scorso anno, in novembre, furono i tragici fatti di Parigi la causa del rinvio della gara contro i Glasgow Warriors), a vedere la loro prima gara casalinga europea rinviata.

Ecco il comunicato ufficiale emesso ieri dall’EPCR:

Due to the tragic passing in Paris of Munster Rugby Head Coach and former captain, Anthony Foley, today’s European Rugby Champions Cup Round 1 match between Racing 92 and Munster Rugby has been postponed and will be rescheduled.
A legend of Irish and Munster rugby, Anthony Foley played for Ireland 62 times, captaining his country on three occasions. He also led Munster to their first European Cup triumph in 2006. In all, he made 86 appearances in European competition for his province before taking over as Head Coach in 2014.
EPCR Chairman, Simon Halliday, said: “On behalf of EPCR, I would like to extend my deepest sympathies to Anthony’s family and to everyone associated with Munster and Irish rugby. He was a magnificent player and a superb coach and he will be sorely missed.

Nelle altre gare della prima giornata, Clermont risponde ai Saracens (che hanno vinto il big-match contro Toulon sabato, prima meta a firma Sean Maitland) iniziando la sua campagna europea con un netto successo a Exeter contro i Chiefs. Leinster sabato aveva battuto agevolmente Castres alla RDS Arena e Connacht centrato il terzo successo consecutivo (dopo i due in PRO12) superando lo Stade Toulousain allo Sportsground. Saints bene contro Montpellier, così come gli Scarlets in casa contro gli Sharks (senza, però, prendersi il punto di bonus offensivo nonostante la doppietta di DTH van der Merwe), mentre gli Wasps umiliano le Zebre a Coventry marcando dodici mete (e chiudendo 82-14). Ulster, invece, va a riposo avanti 3-10 a Bordeaux grazie alla meta di capitan Trimble ma nella ripresa deve cedere di fronte al ritorno dei padroni di casa. Bordeaux, infatti, negli ultimi dieci minuti di gara marca tre mete (una tecnica) lasciando gli Ulstermen anche senza il bonus difensivo.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s