“Spostare gli Hearts al BT Murrayfield avrebbe danneggiato fans e squadra”

11811414_478807352282732_533423203615027347_n
Alba Ovale – 2015

Edimburgo – “Non vuoi mai lasciare il Tynecastle per l’atmosfera che si crea e che lo stadio aiuta a creare. Mi ricordo di aver giocato delle gare in Europa al Murrayfield e ricordo le difficoltà che, come squadra, abbiamo affrontato, perchè l’ambiente è diverso. Abbiamo giocato davanti a circa 20mila spettatori ma, fatto il confronto, sembravano 5mila rispetto a quando giochiamo al Tynecastle. Spostarsi da un’altra parte avrebbe comportato la perdita dell’identità, per i tifosi, per il club, perdendo anche il vantaggio di giocare in casa, perchè ci vogliono anni prima di ricostruire l’atmosfera giusta.

Robbie Neilson, manager degli Hearts, ha così commentato, durante la conferenza stampa di ieri prima del match di sabato contro il Dundee, la decisione del City of Edinburgh Council che ha dato il via libera al piano di Ann Budge di ristrutturare il vecchio Main Stand del Tynie, un progetto che costerà circa £12 milioni ma che porterà benefici non solo al Club, ma anche al quartiere (Gorgie) dove sorge lo stadio.

Circa dodici anni fa l’allora presidente degli Hearts, Chris Robinson, aveva praticamente già trovato l’accordo con un’impresa immobiliare scozzese per vendere lo stadio, che nel piano sarebbe stato abbattuto per fare spazio a nuovi appartamenti, con i Rambos pronti al trasloco alla vicina Highland Cathedral. La reazione furiosa dei tifosi costrinse il proprietario a fare marcia indietro ma anche in tempi più recenti il Tynecastle era stato oggetto di speculazioni, quando gli Hearts, entrati in amministrazione, sembravano ad un passo dal dover vendere lo stadio per far fronte ai debiti. La Foundation of Hearts entrò in campo e salvò club e stadio.

Il nuovo Main Stand avrà 7,300 posti, tutti seduti, portando la capienza del Tynecastle oltre le 20mila unità, migliorando gli standard degli spogliatoi e dando nuove facilities al club, come un’area per il riscaldamento pre-partita, portando il Tynie in una nuova era.

Edinburgh Rugby lascerà il BT Murrayfield al termine dell’anno in corso, giocando l’ultima gara il 26 dicembre contro i Glasgow Warriors – andata della 1872 Scottish Cup. La prima gara nella nuova ‘casa’, il Myreside, sarà in programma sabato 7 gennaio 2017 contro Munster (kick off già fissato per le 3pm).

(Per le dichiarazioni di Robbie Neilson, fonte CCP – Capital City Press)

 

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s