Pro12: Edinburgh cade a Limerick. Connacht ancora in difficoltà, Treviso al primo successo

16800450540_b12fd3b35e_z
Credit: Jason O’Callaghan

Edinburgh Rugby non riesce a chiudere il ciclo negativo contro le Provinces irlandesi e cade anche al Thomond Park di Limerick contro Munster, portando ad otto il numero di sconfitte rimediate contro avversari provenienti dall’Isola in Verde. Munster mantiene inviolata la “Fortress Thomond”, dove non ha mai perso nel 2016.

I Gunners aprono le marcature grazie alla meta di Chris Dean, ma Munster risponde subito con Conor Murray – che ha messo a segno una doppietta sfruttando al meglio il grande lavoro del suo pack – e Conor Oliver, prodotto della Academy che va oltre la linea poco prima dell’intervallo.

Al 56′ la Red Army si prende il punto di bonus offensivo grazie alla marcatura di Dave O’Callaghan; John Hardie, nell’ultimo quarto di gara, rende meno amaro il passivo per i Gunners (28-14). Settimana prossima Solomons e i suoi ragazzi saranno impegnati a Galway contro Connacht in una sfida che, nonostante le ultime difficoltà dei Galwegians – o forse, proprio per queste – si prospetta piuttosto complicata.

Connacht, infatti, è ultimo in classifica, con zero punti in tre partite – e deve ringraziare il diluvio di Parma, perchè quando il match contro le Zebre è stato sospeso all’intervallo settimana scorsa gli irlandesi erano sotto nel punteggio e destinati, molto probabilmente, ad un’altra sconfitta. John Muldoon e compagni sono stati battuti anche dagli Scarlets (17-8 a Llanelli) che, a loro volta, chiudono il non invidiabile ciclo di tre sconfitte consecutive di un inizio stagionale decisamente al di sotto delle aspettative.

Nelle altre gare, anche il Benetton Treviso centra la prima vittoria superando i NG Dragons a Monigo (27-11) mentre le Zebre devono registrare la terza sconfitta consecutiva (seconda casalinga) cedendo 21-23 ai Cardiff Blues che restano, invece, imbattuti e in testa alla classifica. Leinster, infine, batte gli Ospreys alla RDS Arena (31-19, ma i Dubliners erano andati a riposo sul 24-0 e raggiunto il massimo vantaggio sul 31-0) e si issa al quarto posto, un punto dietro i gallesi.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s