“il Pro12 degli altri”: RDS Arena, presentato il progetto per lo sviluppo dell’Anglesea Stand

IMG_1109 (1)_Fotor
Alba Ovale – 2013

La RDS (Royal Dublin Society) ha presentato mercoledì 3 agosto al Dublin City Council la richiesta di permesso per lo sviluppo e ristrutturazione dell’Anglesea Stand, come parte della ristrutturazione generale dell’intera RDS Main Arena.

La casa di Leinster Rugby si rifà il trucco, quindi, e oltre ad apportare nuove facilities – che verranno utilizzate anche al di fuori del rugby – vedrà la capienza per le gare dei Dubliners ampliarsi dagli attuali 18,500 a 21,000 spettatori. La RDS si occuperà direttamente delle spese dei lavori, stimate attorno ai €26 milioni.

La RDS sta lavorando con il consorzio Grimshaw / Newenham Mulligan Architects – che si è aggiudicato l’appalto – allo sviluppo del concept iniziale e il progetto finale va incontro alle specifiche necessità di Leinster Rugby, the Dublin Horse Show e di altri interessi commerciali della RDS.

Michael Duffy, CEO della RDS, ha detto che “designing a stadium to meet the unique design requirements of the RDS Main Arena is a complex and challenging task.
We have today submitted a planning application for a redeveloped Anglesea Stand which will create a top class experience for visitors and positively impact on the Dublin Horse Show, Leinster Rugby and any other events held in the Main Arena.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s