Sevens Femminile: La Scozia chiude il “Rugby Europe Sevens Women’s Trophy” al terzo posto

Sco7sBuone notizie per il rugby Sevens femminile scozzese, con la nazionale che chiude il “Rugby Europe Sevens Women’s Trophy” al terzo posto, dopo le tappe giocatesi in Repubblica Ceca ed Ungheria.

Le ragazze di coach Graham Shiel (entrato in carica quest’anno) hanno chiuso al secondo posto la prima tappa, giocatasi in giugno, perdendo la finale di Praga contro la Svezia (che si impone 34-15) a chiudere un fine settimana comunque positivo. La Scozia aveva aperto la serie vincendo 33-10 contro Israele, prima di superare 19-0 le padrone di casa e chiudere la Pool A imbattuta con il successo 47-7 sulla Svizzera. In tre gare, la Scozia ha messo a segno 99 punti, marcando 15 mete (12  trasformazioni) e concedendo la miseria di 17 punti.

Nei quarti di finale, le Dark Blues hanno battuto ancora la Rep. Ceca, prima di superare la Germania in semifinale.

La Scozia ha chiuso in vetta la propria Pool anche nella seconda tappa, quella di Esztergom, battendo Norvegia, Rep. Ceca (ancora!) e Romania, quest’ultima superata con una meta a tempo quasi scaduto.

Nei quarti, successo sofferto per 12-5 sull’Ungheria padrona di casa, con le mete di Megan Gaffney e Jenny Maxwell e i punti al piede di capitan Mhairi Grieve; nella final-four arrivano, pero’, due sconfitte rimediate contro Polonia (31-0) e Germania (20-12), con la Scozia che chiude la tappa al quarto posto.

Il terzo posto finale e’ comunque un ottimo risultato per la Scozia, perche’ va considerato che undici delle diciassette giocatrici schierate nelle due tappe erano al loro debutto assoluto.

These players now have experience playing European nations and for some this was the highest level of rugby they had ever played. This exposure and our training camps, including two preparation tournaments in Amsterdam and London, has helped them improve as individuals. The squad has been incredibly good to work with. Their work ethic has been exemplary. Sevens is a very unforgiving environment and they have worked very hard, put their bodies on the line and have got the rewards for that“, ha detto coach Shiel al sito ufficiale della Scottish Rugby.

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s