“il rugby degli altri”: Il Galles ‘incolpa’ il livello del Pro12 per la sconfitta di Twickenham. E il web reagisce con #itsthePro12sfault

Il coach della difesa del Galles, Shaun Edwards, crede che il crollo dei Dragoni a Twickenham, sconfitti dall’Inghilterra nel test match di sabato, sia dovuto al fatto che la stagione appena conclusa di Pro12 sia stata avara di intensita’ e di risultati positivi.

In un’intervista riportata da Wales Online, Edwards dice, tra le altre cose, che “(…) You have to remember that the lads coming from the Pro12, and it wasn’t a great year for the tournament with no Champions Cup quarter finalists, are coming from a standard of rugby where they are used to running 55 metres per minute and in a Test match they have to run 75-80m per minute. That’s a big step up and the fact they got a game under their belt, given that many of them hadn’t played for a month, it certainly blew the cobwebs out.

Immediatamente, sui social media – Twitter in particolare – c’e’ stata una reazione ironica alle dichiarazioni di parte gallese, viste come una scusa e un “piagnisteo”; ieri pomeriggio e’ nato l’hashtag #itsthePro12sfault e gli utenti hanno iniziato ad usarlo, rispondendo in maniera ironica all’ “accusa”.

C’e’ chi ha scelto “solo” l’ironia, chi ha dato motivazioni tecniche… Per la lista completa, vi consigliamo di andare su Twitter e digitare l’hashtag – qui sotto, un’idea di quello che potrete trovare:

1

2

 

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s