“il rugby degli altri”: Italia, O’Shea si presenta: “Abbiamo il potenziale, ora diamo un’identità”

IMG_0214_Fotor
Alba Ovale – 2016

Conor O’Shea è stato presentato oggi ufficialmente come nuovo head coach dell’Italia, con una conferenza stampa tenutasi a Milano. Con il nuovo head coach c’erano il suo vice, Mike Catt, che si occuperà anche di attacco, skills e calciatori

O’Shea è arrivato con le idee chiarissime: “Negli Anni ’90 ho incontrato in più occasioni una grande Italia e non ho dubbi circa il potenziale della squadra che guiderò e, più in generale, del rugby italiano. Vogliamo dare a questo gruppo ed al nostro gioco una propria identità, un proprio stile di gioco e fare sì che diventi la miglior Nazionale italiana di tutti i tempi. Il primo obiettivo è porre le basi per far sì che questo potenziale possa esprimersi e tramutarsi in risultati

L’head coach, il primo irlandese a prendere la guida tecnica azzurra, ha anche parlato delle sue prime convocazioni in vista del Tour estivo che vedrà l’Italia impegnata contro USA, Argentina e Canada: “Ampliare la rosa di atleti a disposizione della Nazionale è uno degli obiettivi, e questo primo tour può essere un momento importante per offrire ad alcuni giovani che si sono messi in evidenza nel corso della stagione la chance di mettersi alla prova al massimo livello di gioco e di cominciare ad inserirsi in un gruppo che vanta una solida esperienza internazionale”.

(per le dichiarazioni di O’Shea, fonte comunicato stampa FIR)

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s