Pro12: Warriors, nove cambi per la sfida alle Zebre

Alba Ovale - 2016
Alba Ovale – 2016

Gregor Townsend ha cambiato nove ventitreesimi rispetto alla squadra che sabato scorso a Treviso ha conquistato la sesta vittoria consecutiva, riportandosi prepotentemente in corsa non solo per un posto nella top-four, ma anche – e forse, soprattutto – per giocarsi nell’ultimo mese uno dei primi due posti della classifica celtica, risultato vicinissimo all’impresa se si considera come la stagione dei Warriors era iniziata.

I Warriors sono attualmente quarti, a due punti di distacco dagli Scarlets – che saranno il prossimo avversario in una gara che si prospetta combattutissima in programma al Parc y Scarlets tra una settimana – e a sette dalla vetta, occupata da Connacht e Leinster. La gara di domani, recupero della dodicesima giornata non disputatosi a gennaio per fare spazio al recupero di Champions Cup contro il Racing 92, assume quindi un significato importantissimo per gli scozzesi, in cerca di un successo pieno per presentarsi a Llanelli padroni del proprio destino.

Alex Dunbar, Tommy Seymour, Duncan Weir, Ali Price, Rob Harley e Ryan Wilson tornano nel XV di partenza mentre Pat MacArthur, Zander Fagerson e Greg Peterson siedono in panchina. Non ci sarà Stuart Hogg, che riposerà in questo fine settimana; al suo posto gioca Glenn Bryce, mentre Tommy Seymour  e Dunbar giocano al posto, rispettivamente, di Sean Lamont e Mark Bennett. Nuova la mediana, con la coppia formata da Duncan Weir e Ali Price.

Nel pack, Rob Harley prende il posto di Josh Strauss e Ryan Wilson quello di Adam Ashe, a formare con il confermato Simone Favaro la terza linea.

Glasgow Warriors: 15. Glenn Bryce 14. Taqele Naiyaravoro 13. Alex Dunbar 12. Peter Horne 11. Tommy Seymour 10. Duncan Weir 9. Ali Price 1. Gordon Reid 2. Fraser Brown 3. Sila Puafisi 4. Leone Nakarawa 5. Jonny Gray (C) 6. Rob Harley 7. Simone Favaro 8. Ryan Wilson
Panchina: 16. Pat MacArthur 17. Jerry Yanuyanutawa 18. Zander Fagerson 19. Greg Peterson 20. Adam Ashe 21. Henry Pyrgos 22. Finn Russell 23. Mark Bennett

Per quanto riguarda le Zebre, che non hanno mai battuto i Warriors nei sei precedenti contro i campioni in carica, non ci saranno Haimona, Cook e Meyer usciti malconci dalla battaglia fisica inscenata al BT Murrayfield venerdì scorso. Tornano a disposizione Bernabò, l’ala Berryman ed il flanker Cristiano, dopo gli infortuni, e si rivede anche  Garcia, a riposo lo scorso fine settimana dopo aver disputato da titolare tutte le cinque sfide dell’ultimo Sei Nazioni con la maglia dell’Italia. Leonardo Sarto, all’ala, giocherà la prima sfida contro i suoi nuovi compagni di squadra – ricordiamo che il nazionale azzurro ha firmato un contratto coi Warriors e si trasferirà in Scozia al termine dell’attuale stagione.

Zebre Rugby: 15 Kayle Van Zyl 14 Dion Berryman 13 Matteo Pratichetti 12 Gonzalo Garcia 11 Leonardo Sarto 10 Carlo Canna 9 Guglielmo Palazzani 8 Gideon Koegelenberg 7 Federico Ruzza 6 Emiliano Caffini 5 Marco Bortolami (C) 4 Quintin Geldenhuys 3 Dario Chistolini 2 Oliviero Fabiani 1 Andrea Lovotti
Panchina: 16 Bruno Postiglioni 17 Andrea De Marchi 18 Pietro Ceccarelli 19 Valerio Bernabò 20 Filippo Cristiano 21 Luke Burgess 22 Giulio Bisegni 23 Ulrich Beyers

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s