“il Pro12 degli altri”: Ulster batte Connacht e torna nella top-four. Ospreys corsari a Newport

IMG_9033
Alba Ovale – 2016

Ulster vince finalmente uno scontro diretto, superando al Kingspan Stadium la capolista Connacht e tornando prepotentemente nella top-four celtica.

Nonostante una prestazione comunque più che positiva, in un campo storicamente difficile – Connacht non vince da mezzo secolo a Belfast – e dovendo affrontare numerosi infortuni, i Galwegians tornano ad Ovest senza punti in tasca e con il rischio concreto di vedersi scavalcati, domani, da Leinster, se i Dubliners riusciranno ad avere la meglio di Munster in un derby che, soprattutto per la Red Army, ha il sapore del dentro-o-fuori.

Ulster mette al sicuro la vittoria nel primo tempo, con una meta di capitan Rory Best, andando sul 18-3 in avvio di ripresa grazie alla seconda marcatura, stavolta di Gilroy.
Connacht reagisce, trovando la meta della speranza con Caolin Blade ma Ulster riesce a contenere il ritorno della capolista, prendendosi quattro punti importantissimi per morale e classifica.

A Belfast finisce 18-10 per Ulster, mentre nell’altra gara di questo Friday Night celtico, gli Ospreys devono faticare per prendersi un successo a Newport contro i Dragons. I Gweilch, che con la sconfitta di settimana scorsa sono praticamente esclusi dalla lotta per un posto nella top-six, si prendono comunque anche il bonus offensivo. A Newport il risultato finale è 20-26.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s