6 Nations: Scozia, il punto dall’infermeria

16250835270_3db51e3f79_k
Richie Gray dovrebbe recuperare per il match di Roma contro l’Italia (Credit: Jason O’Callaghan)

Dopo la seconda uscita – e, nonostante i netti miglioramenti, la seconda sconfitta – del 6 Nations 2016 la Scozia deve fare i conti con l’infermeria che risulta essere piuttosto affollata.

Tommy Seymour, decisamente uno dei migliori dei suoi, e Richie Gray hanno lasciato il campo con la caviglia fasciata, ma mentre il seconda linea di Castres può già pensare alla riabilitazione, per l’ala dei Warriors serviranno ulteriori accertamenti medici. Se non dovesse recuperare per il match contro l’Italia, sarebbe davvero un brutto colpo, vista l’indisponibilità di Tim Visser come copertura e l’infortunio rimediato da Sean Maitland nell’immediata vigilia del match di Cardiff, che ha costretto il versatile trequarti dei London Irish a dare forfait.

Blair Cowan è uscito per un caso di concussion nelle fasi finali della gara e seguirà il percorso di recupero sotto le cure dello staff medico degli Exiles; Stuart Hogg, invece, non è rientrato in campo nella ripresa per un colpo alla schiena ma le sue condizioni non sembrano destare particolari preoccupazioni.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s