Mercato: Duncan Weir passa a Edinburgh a fine stagione!

IMG_3005Edimburgo – Duncan Weir è la nuova apertura di Edinburgh Rugby per la prossima stagione. Lo stand-off della nazionale scozzese, che due anni fa regalò il successo all’Olimpico con un drop a tempo scaduto contro l’Italia, lascerà i Glasgow Warriors a fine stagione per trasferirsi nella capitale cercando di riempire un vuoto che, in una posizione nevralgica per lo sviluppo del gioco, sembra diventato davvero incolmabile.

Weir, 24 anni, è entrato ieri nel club dei Centurions dei Warriors durante la vittoriosa gara di Champions Cup – mettendo a segno due piazzati nel 22-5 sul Racing 92 al Rugby Park di Kilmarnock; cresciuto nel Cambuslang, è stato nel mirino di molti club di calcio prima di decidere per la carriera nel rugby. È stato un membro della Scottish Rugby’s national academy nella stagione 2009/10 e ha conquistato il suo primo cap con la Scozia contro la Francia nell’RBS 6 Nations 2012.

È stata una decisione molto difficile da prendere, contando che sono da sempre un tifoso dei Glasgow Warriors“, ha detto Weir.
Sarà una nuova sfida per me, conquistarmi un posto al BT Murrayfield dopo sei anni ai Warriors e tantissimi ricordi. Ovviamente, il migliore è la vittoria della GUINNESS PRO12 l’anno scorso ma quest’anno abbiamo ancora molto da dire e il mio obiettivo è lasciare lo Scotstoun con un risultato positivo. Mi sento molto migliorato e sono convinto di poter migliorare ancora, e di aiutare anche il mio nuovo club nella crescita”.

Mi aiuterà molto nel processo di ambientamento il fatto di conoscere molti giocatori di Edinburgh, con cui ho giocato con la Scozia, e il fatto che Hodgey [Duncan Hodge, ora Edinburgh assistant coach] sia qui. Lo conosco da quasi dieci anni e ho un gran rapporto con lui e questo mi ha spinto a prendere questa decisione. Non vedo l’ora di lavorare con lui, perchè come apertura a 24 anni sono ancora abbastanza giovane e voglio lavorare e sviluppare tutti gli aspetti del gioco. Edinburgh gioca con un fantastico set-piece e so che gli avanti garantiscono sempre ottime palle da poter giocare; il club sta sviluppando un gioco più offensivo e sono convinto che io potrò fare la mia parte“.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s