Challenge Cup: Edinburgh, una vittoria a Grenoble per il quarto casalingo

EPCR-Challenge-Ball-201415-b_Fotor
Credit: EPCR

In Challenge Cup, come in Champions Cup, i giochi per la qualificazione ai quarti di finale sono assolutamente apertissimi.

Nella seconda competizione europea, solo Harlequins e Gloucester hanno già conquistato il quarto casalingo, mentre i NG Dragons, sicuri del passaggio ai quarti per la matematica, si giocheranno giovedì sera contro i Sale Sharks lo spareggio per la prima posizione della Pool 2 – che garantirebbe il quarto casalingo. Connacht è la prima squadra esclusa dopo la sconfitta patita a Brive settimana scorsa e per tornare in corsa deve battere col bonus offensivo i russi dell’Enisei-STM allo Sportsground e sperare nell’incrocio di risultati favorevoli, come una vittoria esterna dei Quins contro Montpellier o una sconfitta di Edinburgh a Grenoble.

Proprio i Gunners – che se la fase a gironi finisse oggi giocherebbero il quarto al Kingsholm contro Gloucester, avversario che li ha battuti nella finale dello Stoop lo scorso maggio – hanno non solo una grande occasione di passare il turno, ma anche di poter giocare il quarto al BT Murrayfield; certo, serve una vittoria allo Stade des Alpes contro Grenoble e, si sa, andare a vincere in Francia non è mai facile, ma un successo garantirebbe loro il vantaggio di giocare alla Highland Cathedral, senza dover aspettare risultati dagli altri campi. Una sconfitta, invece, potrebbe costare carissima, soprattutto se Connacht e Montpellier dovessero vincere.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s