6 Nations: Ruaridh Jackson torna nel gruppo della Scozia

IMG_0265Vern Cotter ha annunciato il gruppo dei 35 giocatori della Scozia per il prossimo RBS 6 Nations, che per i Dark Blues inizierà sabato 6 febbraio in casa contro l’Inghilterra.

Ci sono i due giovani piloni Zander Fagerson e Rory Sutherland nella squadra che si ritroverà a St Andrews per un camp questa domenica, prima di tornare nella capitale scozzese per preparare l’assalto alla Calcutta Cup.

Fagerson, che compie oggi 20 anni, potrebbe diventare il quarto pilone più giovane a vestire la maglia della Scozia, e il più giovane in assoluto negli ultimi cinquant’anni (il più givane è stato Bill Black, che ha debuttato contro la Francia al Murrayfield nel 1948).

I due piloni sono tra le quattro novità nel pack rispetto alle convocazioni per l’ultima Rugby World Cup 2015 – sono 23 i giocatori confermati, 7 gli indisponibili per infortunio – con il tighthead degli Exeter Chiefs, Moray Low, e il tallonatore dei Glasgow Warriors, Pat MacArthur, che mancava dal gruppo della Scozia dall’estate 2014. Grant Gilchrist (Edinburgh Rugby) ed Henry Pyrgos (Glasgow Warriors) si alleneranno con la squadra, prima di tornare ai rispettivi club per continuare il recupero dagli infortuni.

John Barclay (Scarlets), Adam Ashe e Chris Fusaro (entrambi Glasgow Warriors) e il versatile trequarti degli Wasps, Ruaridh Jackson, tornano nel gruppo; quest’ultimo, dopo aver recuperato da un bruttissimo infortunio al ginocchio, si è guadagnato la convocazione grazie alle ottime prestazioni con la maglia del suo club, con cui ha giocato sia estremo, sia apertura. Anche Alex Dunbar (Glasgow Warriors) e Duncan Taylor (Saracens) sono due ritorni graditi, che danno profondità alla squadra di Cotter.

“Abbiamo scelto una squadra con un mix di esperienza e gioventù; alcuni dei giovani hanno già fatto esperienza con il gruppo durante la Rugby World Cup e credo che dobbiamo essere fiduciosi”, ha detto l’head coach della Scozia durante la presentazione della squadra alla stampa. “I ragazzi hanno lavorato duro e sono migliorati, ci sono segnali concreti che ci lasciano ben sperare e dimostrano che possiamo competere con le avversarie in un torneo molto difficile

Capitano della Scozia sarà ancora il mediano di mischia di Gloucester, Greig Laidlaw, che è a quattro caps dalla presenza numero 50 e dal record di David Sole, che ha guidato la Scozia da capitano per 25 volte.

SCOZIA, il gruppo per l’RBS 6 NATIONS 2016

– Avanti –

Tallonatori
Ross Ford (Edinburgh Rugby) – 94 caps
Pat MacArthur (Glasgow Warriors) – 6 caps
Stuart McInally (Edinburgh Rugby) – 2 caps

Piloni
Alasdair Dickinson (Edinburgh Rugby) – 52 caps
Zander Fagerson (Glasgow Warriors) – uncapped
Moray Low (Exeter Chiefs) – 29 caps
Willem Nel (Edinburgh Rugby) – 8 caps
Gordon Reid (Glasgow Warriors) – 15 caps
Rory Sutherland (Edinburgh Rugby) – uncapped

Seconde-linee
Jonny Gray (Glasgow Warriors) – 19 caps
Richie Gray (Castres) – 51 caps
Tim Swinson (Glasgow Warriors) – 17 caps
Ben Toolis (Edinburgh Rugby) – 1 cap

Terze-linee
Adam Ashe (Glasgow Warriors) – 6 caps
John Barclay (Scarlets) – 45 caps
Blair Cowan (London Irish) – 15 caps
David Denton (Bath) – 32 caps
Chris Fusaro (Glasgow Warriors) – 4 caps
John Hardie (Edinburgh Rugby) – 5 caps
Josh Strauss (Glasgow Warriors) – 5 caps

– Trequarti –

Mediani di mischia
Sam Hidalgo-Clyne (Edinburgh Rugby) – 8 caps
Greig Laidlaw, capitano (Gloucester) – 46 caps

Aperture
Finn Russell (Glasgow Warriors) – 15 caps
Duncan Weir (Glasgow Warriors) – 21 caps

Centri
Mark Bennett (Glasgow Warriors) – 13 caps
Alex Dunbar (Glasgow Warriors) – 14 caps
Peter Horne (Glasgow Warriors) – 15 caps
Matt Scott (Edinburgh Rugby) – 33 caps
Duncan Taylor (Saracens) – 12 caps

Ali

Sean Lamont (Glasgow Warriors) – 101 caps
Sean Maitland (London Irish) – 20 caps
Tommy Seymour (Glasgow Warriors) – 22 caps
Tim Visser (Harlequins) – 23 caps

Estremi
Stuart Hogg (Glasgow Warriors) – 38 caps
Ruaridh Jackson (Wasps) – 27 caps

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s