Champions Cup: Si chiude a Parigi il sogno dei quarti di Munster, quello dei Warriors è ormai appeso ad un filo

EPCR -European Rugby Champions CupI Glasgow Warriors sono virtualmente fuori dalla corsa per un posto nei quarti di finale di Champions Cup dopo la netta sconfitta subita oggi allo Stade Yves-du-Manoir di Colombes per mano del Racing 92.

Dodici punti di Dan Carter e le quattro mete marcate da quattro uomini diversi del pack francese – Tameifuna, capitan Szarzewski, Ben Arous e Carizza – mettono fine ai sogni di gloria dei Glaswegians, già appesi ad un filo prima del kick off.

I Warriors passano per primi in vantaggio con un piazzato di Finn Russell, oggi schierato primo centro al posto dell’infortunato Peter Horne, ma i due errori dalla piazzola dello stesso Russell e di Hogg non consentono agli scozzesi allungare, andando così a riposo sotto 13-3.

Nella ripresa, il Racing scava il solco decisivo con due mete, portandosi sul 27-3 prima che la meta di Leone Nakarawa, trasformata da Russell, salvi almeno l’onore dei Glaswegians. Il match, però, non è ancora finito e i francesi trovano anche la meta del bonus offensivo a tempo scaduto con Carizza, portandosi a sette punti di vantaggio in classifica sulla seconda – i Northampton Saints. Per i Warriors, resta la speranza di poter lottare per uno dei tre posti disponibili per le migliori seconde, ma andare a vincere al Franklin’s Gardens sembra davvero un’impresa non alla portata di questa squadra, almeno in questa stagione.

Nelle altre gare – tutti recuperi dei primi due turni non disputati lo scorso novembre – si chiude la stagione europea di Munster, che esce sconfitto 27-7 dallo Stade Jean Bouin per mano dello Stade Français di Parisse. Gli irlandesi fanno, se possibile, anche peggio dei Warriors, perchè la meta di Conor Murray al 74′ toglie loro almeno l’onta di restare a secco, dopo che lo Stade si era portato sul 27-0.

Ieri sera, invece, l’ASM Clermont Auvergne, davanti ai 28mila spettatori dello Stade Chaban-Delmas, ha battuto 10-28 i Bordeaux-Begles scavalcando gli Ospreys in vetta alla Pool 2.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s