Pro12: Townsend e’ pronto per la sfida contro Edinburgh

15492347558_10b4fad7d2_k
Gregor Townsend (Credit: Jason O’Callaghan)

Edimburgo –  Domenica prossima e’ in programma la gara di andata della “1872 Scottish Cup” tra Edinburgh Rugby e Glasgow Warriors e la tensione inizia a crescere.

Entrambe le squadre sono uscite rinfrancate dai loro weekend europei, perche’ i Warriors hanno centrato il double sugli Scarlets (per la prima volta negli ultimi quindici anni i Glaswegians sono riusciti a vincere due gare nei back-to-back europei) e in qualche modo riaperto la lotta per un posto nei quarti di Champions Cup, la vittoria di venerdi sui London Irish rida’ fiducia ad Edinburgh dopo la brutta sconfitta patita solo una settimana prima a Reading.

La gara di andata si giochera’ al BT Murrayfield (kick off pervisto per le 3.05pm) e i Gunners, dopo l’impresa della scorsa stagione, avranno tutte le intenzioni di tenersi il trofeo nella bacheca per un altro anno.

Gregor Townsend ha parlato in esclusiva a GlasgowWarriors.org al termine del match di Llanelli, “sapevamo che la gara sarebbe stata difficile, anche perche’ gli Scarlets hanno recuperato elementi importanti. Poi, la loro fisicita’ e le condizioni meteo piuttosto difficili hanno reso il breakdown un aspetto ancora piu’ importante. Abbiamo mostrato di essere una squadra tosta e coraggiosa, soprattutto quando siamo rimasti in 13; siam stati decisi in difesa e abbiamo preso decisioni intelligenti in attacco, cercando sempre di sfruttare le occasioni“.

Abbiamo ottenuto il risultato che volevamo, ma sappiamo che ci sono dei punti di miglioramento”, continua Townsend. “Uno degli aspetti piu’ interessanti e’ stata la performance in scrum, ma anche in touche siamo andati bene“.

Nei prossimi due fine settimana giocheremo per conquistare un trofeo che abbiamo perso lo scorso anno, di fronte al pubblico piu’ numeroso di tutta la stagione domestica. Lo Scotstoun e’ gia’ sold-out e domenica al BT Murrayfield sono attesi almeno 20,000 che renderanno l’occasione ancora piu’ speciale. Conosciamo Edinburgh molto bene, sappiamo che in questa stagione tutti gli avversari hanno faticato contro di loro nei set-piece e in difesa quindi sappiamo che sara’ molto difficile sfidarli su quel terreno. Dovremo quindi cercare via alternative per riuscire a scardinare la loro difesa“.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s