Coppe Europee: Gloucester ha un piede e mezzo nei quarti. Montpellier stronca i Blues a tempo scaduto

Screen Shot 2015-04-18 at 23.32.55Si sono giocate ieri sera le prime due gare della quarta giornata europea, con i consueti anticipi del giovedi di Challenge Cup.

Gloucester continua la sua marcia trionfale nella Pool 4 vincendo la quarta gara consecutiva (27-13 contro i Worcester Warriors) della sua stagione e centrando il record di vittorie consecutive (13) nella seconda competizione europea, che apparteneva ai Sale Sharks.
Mattatore della serata al Kingsholm, lo scozzese Greig Laidlaw, autore di 22 punti – una meta, una trasformazione e cinque piazzati. Ben Kvesic va sul tabellino con la seconda marcatura che chiude gara e, praticamente, discorso qualificazione per i Cherry and Whites. Da segnalare la prova di Jonny May, capace di ispirare la meta di Laidlaw e sempre nel vivo degli attacchi di Gloucester.

Nell’altra gara, una meta di Paul Willemse ( e la trasformazione di Catrakilis) arrivata due minuti oltre il tempo regolamentare regala al Montpellier-Herault un successo (23-22) che rida’ il sorriso ai francesi e chiude, quasi definitivamente, il sogno dei Cardiff Blues di poter finire la fase a gironi in vetta alla Pool 3.
I gallesi, adesso, dovranno lottare proprio con Montpellier per il secondo posto nel girone, provando a fare piu’ punti possibili per sperare di conquistare i quarti come una delle migliori runners-up.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s