Coppe Europee: I Warriors soffrono un tempo, poi dilagano. Edinburgh cade a Reading

EPCR Trophies unvelied
(Credit: EPCR)

In Champions Cup, i Glasgow Warriors devono faticare per almeno un’ora di gioco per avere la meglio degli Scarlets, ma riescono alla fine a prendersi una vittoria importante impreziosita dal bonus offensivo che, in qualche modo, riscatta le ultime uscite non proprio positive.

Il primo tempo si chiude 10-3, con i Warriors che vanno in meta dopo soli sei minuti con Duncan Weir – autore di tutti i punti della prima frazione, con la trasformazione e un piazzato. I gallesi, che sono saliti in Scozia dovendo fare a meno di numerosi elementi della rosa titolare, almeno nella prima frazione riescono a tenere a bada le avanzate dei Warriors – che vedono una meta di Naiyaravoro annullata, e un’occasione colossale sprecata da Stuart Hogg. Nel secondo tempo, gli Scarlets riducono a quattro punti lo svantaggio con il secondo piazzato di Shingler, ma quando sembra che il match sia riaperto, i Warriors riescono a trovare il modo di scardinare la difesa avversaria; la meta di Malcolm (al 52′) rompe l’equilibrio e la prepotenza fisica dell’ala australiana Naiyaravoro, che mette a segno un hat trick, regalano il bonus offensivo ai Glaswegians. Swinson, a tempo scaduto, va oltre la linea per la sesta volta; la trasformazione di Finn Russell fissa il risultato sul 43-6 per i Warriors che, grazie alla contemporanea sconfitta dei Northampton Saints allo Stade Yves-De-Manoir di Colombes contro il Racing 92 (33-3, in una gara mai in discussione) riducono le distanze sugli inglesi a 3 punti – ma con una gara in meno.

Nelle altre gare di giornata, lo Stade Français vince comodamente a Monigo contro il Benetton Treviso (50-17), che ha almeno la forza di salvare l’onore marcando tre mete negli ultimi venti minuti, mentre Chiefs e Ospreys superano, rispettivamente, Clermont (31-14) e Bordeaux-Begles (19-16) portandosi in testa a pari punti (10) della Pool 1 – ma le due francesi hanno una gara da recuperare. In serata, i Leicester Tigers violano il Thomond Park di Limerick imponendo a Munster una sconfitta (19-31) dal peso specifico enorme verso la corsa alla fase ad eliminazione diretta. La Red Army – che deve recuperare la gara contro lo Stade Français – è a nove punti dalla vetta e, qualora dovesse perdere la sfida di Welford Rd settimana prossima, la sua stagione europea sarebbe virtualmente chiusa.

In Challenge Cup, Edinburgh viene sconfitto pesantemente (38-6) a Reading per mano dei redivivi London Irish, vedendo così complicarsi la sua corsa verso la fase ad eliminazione diretta. L’hat trick di Andrew Fenby (che mette a segno le prime due mete degli Exiles) aiuta i padroni di casa nella conquista di una vittoria importante per morale e classifica. Saranno sei le mete degli Exiles, che vanno a riposo con la partita virtualmente in tasca e il punto di bonus offensivo già acquisito. Per i Gunners, che sono adesso attesi da un pronto riscatto nel retour match in programma venerdì al BT Murrayfield, due calci piazzati di Tonks che avevano illuso gli ospiti nei primi dieci minuti di gara. Poi, il buio. Edinburgh, stasera, siede al terzo posto della Pool 5, a tre punti dagli Exiles e scavalcati anche da Grenoble.

Nelle altre gare, l’Enisei-STM fa la storia battendo Brive (10-7, dopo essere andati a riposo sul 10-0), mentre i NG Dragons battono Pau al Rodney Parade dimenticando per un paio d’ore l’ ‘affaire Faletau’. Gli Harlequins centrano la terza vittoria consecutiva superando agevolmente Calvisano in trasferta con otto mete (10-50) e continuano a guidare la Pool 3, con cinque punti di vantaggio sui Blues, adesso i loro diretti avversari per un posto nei knock-out stage. In serata, i Sale Sharks sono andati a vincere a Castres (10-17) in rimonta, un successo che lancia gli inglesi come diretta rivale dei Dragons nella corsa al primo posto della Pool 2.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s