Coppe Europee: Leinster ha già un piede fuori dall’Europa. Bath e Racing 92 volano, Zebre al primo successo

Screen Shot 2015-11-21 at 22.40.29Champions Cup: il Racing 92 debutta con una vittoria convincente a Llanelli contro gli Scarlets che devono registrare la seconda sconfitta consecutiva in Europa e, forse, dare già addio ai sogni di passaggio del turno. I francesi, al loro debutto stagionale, impiegano 38′ per conquistare il bonus offensivo e chiudono il primo tempo avanti 26-0. Nella ripresa il Racing resta in quattordici per il rosso rimediato da Le Roux – che ‘cammina’ sulla caviglia di un avversario – e concede dodici punti agli avversari.

Un calcio di punizione di George Ford al 76′ di una gara tiratissima regala una vittoria fondamentale per il futuro europeo di Bath e chiude, forse definitivamente, i sogni di Leinster.

Dopo un primo tempo giocato, sostanzialmente, alla pari, che ha visto i Termali andare a riposo avanti 6-3 (Sexton porta in vantaggio Leinster, Ford pareggia dalla piazzola e al 20′ è preciso nell’esecuzione di un drop) allo scoccare dell’ora di gioco, quando le squadre sono sul 9-9, Bath trova la meta tecnica grazie al lavoro del suo pack che rompe gli equilibri. Leinster sa che una sconfitta oggi segnerebbe il suo futuro europeo e, a undici minuti dalla fine, va oltre la linea con van der Flier. Sexton, che trasforma la meta, non riesce al 73′ a portare avanti i suoi; tre minuti dopo, Ford non sbaglia e Bath vince (19-16).

Nelle altre gare del pomeriggio, i Tigers vincono a Monigo contro il Benetton Treviso, mentre Toulouse soffre oltre il previsto contro un ostico Oyonnax tra le mura amiche dell’Ernest Wallon ma riesce, alla fine, a prendersi una vittoria senza bonus offensivo che, dopo il successo pieno dei Sarries di ieri sera a Belfast, lascia i francesi a cinque punti dalla vetta della Pool 1. Exeter supera il Bordeaux-Begles prendendosi anche il punto di bonus (34-19); in meta anche il pilone scozzese Moray Low.

In Challenge Cup, prima storica vittoria delle Zebre Rugby contro un avversario inglese. A Moletolo, il XV del Nord-Ovest riesce ad avere la meglio dei Worcester Warriors 27-8 (con gli italiani che vanno a riposo avanti 21-3). Edinburgh guida in solitaria la Pool 5 dopo la sconfitta dei London Irish a Grenoble (27-20), mentre nelle altre gare, vittoria per Connacht (su Brive, 21-17, nonostante l’epico viaggio di ritorno dalla Siberia), Sale Sharks (29-20 su Pau, con bonus offensivo) e Castres (32-29) sui NG Dragons con una meta di Tulou a dodici minuti dalla fine.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s