Sei Nazioni femminile: l’Irlanda batte la Scozia (3-30) e conquista la Triple Crown

L'Irlanda femminile conquista la Triple Crown battendo la Scozia (mia foto)
L’Irlanda femminile conquista la Triple Crown battendo la Scozia (mia foto)

Lasswade (Midlothian) – Una Scozia volenterosa resiste un tempo contro l’Irlanda, prima di essere travolta dalla marea verde. L’Irlanda conquista una meritata vittoria, al termine di una gara che ha, nel punteggio, rispettato i valori in campo. Non riesce l’impresa alle Blues, che incassano la terza sconfitta consecutiva del torneo, mentre l’Irlanda conquista la prima Triple Crown della sua storia e mantiene vive le speranze di vittoria finale.

Nella partita che segna il ventesimo anniversario della prima apparizione in assoluto della Scozia femminile (6 Nazioni 1993, avversario anche in quell’occasione era l’Irlanda, e anche per loro era la prima partita internazionale) le ragazze in Blue vogliono ben figurare, davanti al numeroso pubblico che affolla la tribuna del Lasswade RFC. Susie Brown e compagne partono bene, riuscendo a contenere, non senza qualche fatica, l’impeto dell’Irlanda, squadra ben attrezzata e in corsa per il titolo, e passando in vantaggio in avvio grazie ad un piazzato di Ritchie. L’Irlanda fa fatica a prendere le misure alla difesa scozzese, ma quando riesce a trovare spazio per il suo gioco al largo fa davvero male.

La velocita’ delle trequarti irlandesi crea qualche problema alla difesa avversaria, ordinata ma apparsa non molto reattiva se messa sotto continua pressione. L’Irlanda chiude il primo tempo in vantaggio, grazie al piazzato dell’estremo Briggs, che pareggia i conti, prima della bella meta dell’ala Milner, che conclude una bella azione al largo avviata da una mischia vinta sui 22m.

Nella ripresa, la Scozia sembra stanca ma contiene comunque la “marea verde”, almeno finche’ Griffith si prende un giallo per fuorigioco. Con l’apertura fuori per dieci minuti, l’Irlanda prende il largo, grazie al piede di Briggs, che calcia tra i pali la punizione successiva, e ancora alla velocita’di Milner, che va per la seconda volta oltre la linea. Briggs trasforma, sotto i pali, e porta le Verdi sul 3-18.  La gara, sostanzialmente, finisce qui. C’e’ ancora tempo per la meta del flanker Fleming, che trova un varco sulla destra d’attacco (Briggs trasforma ancora) e per il meritato premio personale per l’estremo irlandese, migliore in campo, che trova la marcatura a tempo scaduto.

Scozia 3
Irlanda 30

Score: Ritchie cp (3-0), Briggs cp (3-3), Miller m. (3-8), Briggs cp (3-11), Miller m. Briggs tr. (3-18), Fleming m. Briggs tr. (3-25), Briggs m. (3-30)

Scozia: 15 Steph Johnston (RHC Cougars); 14 Annabel Sergeant (Richmond), 13 Sarah Dixon (RHC Cougars), 12 Lisa Ritchie (Carlisle), 11 Megan Gaffney (Hillhead Jordanhill); 10 Tanya Griffith (RHC Cougars), 9 Louise Dalgliesh (RHC Cougars); 1 Heather Lockhart (Hillhead Jordanhill), 2 Sarah Quick (Murrayfield Wanderers), 3 Tracey Balmer (Worcester), 4 Lindsay Wheeler (Richmond), 5 Becca Parker (Hillhead Jordanhill), 6 Jade Konkel (Hillhead Jordanhill), 7 Tess Forsberg (Richmond), 8 Susie Brown (Richmond) (C).
Panchina(16-23): Beth Dickens (Murrayfield Wanderers), Suzanne McKerlie-Hex (Murrayfield Wanderers), Nikki McLeod (Morgan), Bridget Millar-Mills (Worcester), Kelly Shields (Murrayfield Wanderers), Sarah Law (Murrayfield Wanderers), Laura Steven (Murrayfield Wanderers), Leanne Neary (RHC Cougars).

Irlanda: 15 Niamh Briggs (UL Bohemians/Munster); 14 Ashleigh Baxter (Belfast Harlequins/Ulster), 13 Lynne Cantwell (Richmond/Exiles), 12 Jenny Murphy (Old Belvedere/Leinster), 11 Alison Miller (Portlaoise/Connacht); 10 Nora Stapleton (Old Belvedere/Leinster), 9 Larissa Muldoon (UWIC/Exiles); 1 Fiona Coghlan (UL Bohemians/Leinster) (C), 2 Gillian Bourke (UL Bohemians/Munster), 3 Ailis Egan (Old Belvedere/Leinster), 4 Sophie Spence (Mowden Park Sharks/Exiles), 5 Marie Louise Reilly (Old Belvedere/Leinster), 6 Siobhan Fleming (Tralee/Munster), 7 Claire Molloy (Bristol/Exiles), 8 Joy Neville (UL Bohemians/Munster)
Panchina (16-23): Stacey-Lea Kennedy (City of Derry/Ulster), Fiona Hayes (UL Bohemians/Munster), Lauren Day (Waterloo/Exiles), Leigh Dargan (Saracens/Exile), Laura Guest (Highfield/Munster), Amy Davis (Blackrock College/Ulster), Grace Davitt (Cooke/Ulster), Niamh Kavanagh (UL Bohemians/Munster).

HT: 3-8
Calci: Scozia 1/1 (Ritchie cp 1/1), Irlanda 3/6 (Briggs 3/6, cp 2/3)
Sin bin: Griffith (Scozia)
Man of the match: Niamh Briggs (Irlanda)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s